Home Cani Cane dei meme: chi è Kabosu the doge, la cagnolina più famosa...

Cane dei meme: chi è Kabosu the doge, la cagnolina più famosa del web

La sua popolarità risale al 2010, ma tre anni dopo, nel 2013, ha vinto il premio come “Miglior meme dell’anno”. Il cane dei meme è di razza Shiba Inu.

cane dei meme
(Foto Facebook)

Gli internauti e gli assidui “frequentatori” dei social network si imbattono quotidianamente nel cane più famoso del web, quello dei meme. Circola in rete dal 2010, ma come anticipato, ha raggiunto il suo picco di popolarità tre anni più tardi, quando è stato utilizzato per schernire alcuni esponenti della politica statunitense e canadese.

La storia – Kabosu, questo il vero nome del cane, fu abbandonata insieme ad altri 19 cuccioli dopo la chiusura dell’allevamento dove nacque. Fu salvata da morte certa da un’insegnante d’asilo, Atsuko Sato, che la adottò. Atsuko scattò e caricò in rete, su un blog dedicato agli animali domestici, decine di foto di Kabosu, compresa quella che l’ha resa celebre. Il cane ha anche una moneta coniata in proprio onore e utilizzata per la raccolta dei fondi.

Cos’altro sappiamo di Kabosu the doge, il cane dei meme del web

Come dicevamo le foto photoshoppate di Kabosu the doge sono diventate virali e in pochissimo tempo sono state condivise da milioni di persone su Facebook, Instagram e Twitter.

Kabosu the doge
(Foto Facebook)

Kabosu the doge è una cagnolina di razza Shiba Inu, vive in Giappone, e in seguito alla sua popolarità anche il blog in questione è diventato molto famoso e supera le centomila visite mensili. Il Shiba Inu è una delle razze più diffuse ed antiche del Giappone ed è stata dichiarata addirittura monumento nazionale nel 1936 e dopo la seconda guerra mondiale ha aumentato la sua diffusione anche in Europa e in Italia; qui è considerata tra le razze più pregiate e ricercate.

La storia del cane dei meme non si esaurisce qui. A giugno del 2021 l’immagine dello Shiba Inu definito “Doge” è stata venduta come un NFT (non fungible token) per 4 milioni di dollari.

Potrebbe interessarti anche: Lo Shiba Inu: un’akita in miniatura

L’offerta vincente è arrivata dall’utente @pleasrdao che ha fatto un’offerta di 1’700 Ethereum (una moneta virtuale), equivalenti a circa 4 milioni di dollari. Una parte del ricavato della vendita è andata a favore di diversi enti di beneficenza, tra cui la Croce Rossa giapponese e il Programma alimentare mondiale così come riferito dall’emittente NBC News.

Ma cosa sono gli NFT? Sono una sorta di certificato di autenticità; si tratta di opere immateriali e infungibili con caratteristiche di unicità, autenticità e dalla provenienza certa.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

S.C.