Home Curiosita Carlo è una capra: la curiosa rivelazione di Camilla

Carlo è una capra: la curiosa rivelazione di Camilla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:16
CONDIVIDI

Durante un’intervista a BBC Radio 5 la duchessa di Cornovaglia ha rivelato questa singolare similitudine col mondo animale. “Carlo è una capra, vi spiego il motivo”.

Carlo è una capra
Carlo e la capra (Foto Adobe Stock/Fb)

Camilla, duchessa di Cornovaglia e moglie di Carlo, durante la sua prima intervista nel post lock-down, rilasciata alla trasmissione Emma Barnett Show su BBC Radio 5 e ripresa dal Daily Mail, ha toccato diversi argomenti. Dalla chiusura forzata, all’uso della tecnologia e di internet fino ad arrivare a parlare di qualche lato nascosto del suo amore, Carlo definito “capra“.

Potrebbe interessarti anche: La Regina Elisabetta è la proprietaria dei cigni di Inghilterra: come e perché

Perché Carlo è una capra? Lo ha spiegato la duchessa di Cornovaglia

carlo e camilla
Carlo e Camilla (Foto Getty Images)

No, Camilla non ha “utilizzato” l’animale per un paragone negativo e riferito a qualità intellettive carenti come spesso fa Vittorio Sgarbi col suo ormai famoso “capra, capra, capra“.

La duchessa invece ha raccontato che il paragone riguarda aspetti dell’attività fisica del consorte. “Mio marito Carlo è come una capra di montagna. Cammina ed è molto in forma. Lui è come una capra di montagna; cammina cammina e cammina. Non conosco un uomo della sua età più in forma di lui” ha raccontato.
Camilla ha raccontato di un Carlo atletico e in forma, ma solo per alcune discipline. Tra queste non rientra sicuramente il ballo. Durante il periodo di isolamento trascorso nella residenza di Birkhall, in Scozia, Camilla avrebbe preso lezioni di danza online. “A mio marito non sono riuscita a far fare nemmeno un plié. Nonostante ciò è l’uomo della sua età più in forma che io conosca”, ha aggiunto la 72enne duchessa scherzando. Insomma, la capra non diventerà un cigno!

Potrebbe interessarti anche: Kate Middleton e il Principe William incontrano un cane speciale

In quei mesi di chiusura forzata non sono mancati gli impegni e gli appuntamenti della coppia, tutti ovviamente online. Camilla ha spiegato il suo rapporto con la tecnologia: “Prima odiavo Internet, ma durante il lock-down mi sono dovuta ricredere: mi ha permesso di comunicare con la mia famiglia e coi miei amici. Ma continuo a preferire le conversazioni dal vivo. Amo parlare con la gente e guardarla negli occhi. Farlo attraverso uno schermo è una cosa differente“.

S.C.