Home Cavalli Come dormono i cavalli: cosa è importante sapere su di loro

Come dormono i cavalli: cosa è importante sapere su di loro

Come dormono i cavalli? Una curiosità che non tutti conoscono. Scopriamo quali sono i modi in cui gli equini preferiscono riposare e che valore ha il sonno.

Come dormono i cavalli
(Foto Unsplash)

I cavalli sono considerati tra gli animali più interessanti e affettuosi che si possono avere come compagni di vita. Sono ancora tante le curiosità a cui si pensa guardando vivere questi nobili ed eleganti animali, se si ha la fortuna di potersene occupare. Una curiosità costante riguarda il loro sonno, o meglio, il loro modo di riposare. Vediamo, allora, come dormono i cavalli e quanto è importante un buon riposo per loro.

Come dormono i cavalli: non soltanto in piedi

Si è sempre pensato che i cavalli potessero dormire esclusivamente restando in piedi, ma non è l’unico modo che hanno a disposizione per loro natura. Leggiamo meglio su questa curiosissima caratteristica equina.

Come dormono gli equini
(Foto Pexels)

Trascorrere la propria vita insieme ad un cavallo è una grande opportunità di crescita ed è anche un modo per comprendere molto della vita stessa, condividendo con lui emozioni e silenzi di riflessione.

L’essere umano è stato storicamente attratto da questo gigante del mondo animale, dai lineamenti gentili e il portamento fiero e coraggioso.

Grazie al nobile equino, l’uomo ha potuto fare enormi passi nel corso della sua esistenza, tra sacrifici e battaglie. Dopodiché, la possibilità di addomesticarlo si è rivelata un grande sogno sempre più vivo.

Nel corso del tempo, i padroni si sono sempre chiesti come facessero i cavalli a dormire. Ebbene, anche a questa domanda può essere data una risposta.

Gli affettuosi equini, grazie ai loro muscoli e all’equilibrio del peso corporeo, possono dormire in piedi. I cavalli, infatti, riescono a controllare i loro arti senza alcuno sforo.

Nelle loro zampe, in particolare, le articolazioni fanno bilanciare bene i movimenti, perciò per questi animali è semplicissimo restare in piedi e non barcollare durante il sonno.

L’incredibile capacità degli equini

I sofisticati animali, dunque, hanno la capacità di mantenere l’equilibrio e, allo stesso tempo, di rilassare il loro corpo per dormire senza sdraiarsi e restare vigili. Ma questo non è l’unico modo in cui cavalli possono rigenerare il proprio sonno.

In realtà, gli equini possono abbandonarsi ai propri sonnellini anche da sdraiati e non è una cosa che accade raramente. Dobbiamo sapere che i cavalli non hanno un sonno prolungato ma piuttosto un sonno frammentato durante la loro giornata.

In questo modo, questi grandi animali possono allontanare i sintomi della stanchezza e tornare energici come prima. Attraverso vari brevi sonnellini possono rigenerarsi e non cadere in un sonno profondo.

Per i cavalli è normale addormentarsi in piedi quando non hanno abbastanza spazio sul terreno per sdraiarsi o quando il luogo non è molto gradito. Inoltre, essere in dormiveglia significa, per gli equini, poter essere sempre pronti a fuggire in caso di pericolo.

Potrebbe interessarti anche: I cavalli dormono in piedi: tutta la verità sul loro sonno

Gli equini e il loro sonno: la famosa fase REM

Come abbiamo accennato, i cavalli preferiscono avere vari momenti di riposo durante il giorno per restare vigili e non sentirsi in pericolo, ma non sempre possono accontentarsi di brevi sonnellini. Necessitano anche loro di un bel sonno profondo. Vediamo perché qui.

Il sonno dei cavalli
(Foto Pixabay)

In apertura articolo, abbiamo detto che il cavallo si sdraia per dormire o resta in piedi e molto dipende dal bisogno di riposo nell’animale.

É curioso sapere, infatti, che gli equini spesso necessitano anche loro della cosiddetta fase REM, ovvero un sonno più profondo.

Questo bisogno si manifesta perché è essenziale, per loro, recuperare le funzioni fisiche e, importantissimo, rigenerare le loro funzioni cerebrali.

Come dormono i cavalli: l’importanza di sentirsi al sicuro

Si può dire che i cavalli prediligono dormire sdraiati di latto a terra quando vogliono abbandonarsi ad un bel sonno profondo e rigenerante e questa modalità può verificarsi solo quando gli animali si sentono al sicuro e sono consapevoli dell’assenza di pericoli.

Il dormire sdraiati e concedersi la fase REM, comunque, non può durare molto per gli equini, poiché essendo animali di stazza considerevole, dormendo su di un lato significherebbe fare troppa pressione agli organi interni.

Perciò, il sonno profondo non può durare più di pochissimi minuti consecutivi, per evitare di affaticare il suo organismo e il suo corpo cambiando spesso posizione, passando da un lato all’altro per sentirsi più comodo.

Un terreno morbido e compatto, infine, è uno degli elementi ricercati dai cavalli per riposare bene e in poco tempo. Questi animali devono avere la possibilità di rialzarsi con velocità e avere tempo sufficiente per poter scappare, in vista di un pericolo imminente.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G