Home Curiosita Come evitare che un gatto graffi i mobili

Come evitare che un gatto graffi i mobili

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00
CONDIVIDI

Un problema ricorrente per chi possiede un gatto è il ritrovarsi divano e mobili pieni di graffi. Vediamo allora come evitare che un gatto graffi i mobili.

Come evitare che un gatto graffi i mobili
Come evitare che un gatto graffi i mobili (foto iStock)

Chi possiede dei gatti non può non aversi trovato almeno una volta nella vita, davanti ad un divano o un mobile pieno di graffi, in quanto è un ”vizio” dei felini, soprattutto quando sono ancora cuccioli.

In natura sappiamo bene che il graffiare è una vera e propria esigenza del micio, appartiene proprio alla sua personalità. Ciò nonostante, state tranquilli, perché a tutto c’è un rimedio. Infatti oggi vedremo insieme alcuni consigli per evitare che il gatto graffi soprattutto i mobili.

Perché il gatto graffia gli oggetti

gatto graffia
Perché il gatto graffia gli oggetti (foto iStock)

Non esiste una causa per cui i gatti graffino gli oggetti, ma si tratta semplicemente di un istinto. I felini per mantenere i loro artigli affilati, che servono per l’autodifesa, per la caccia e per arrampicarsi, grattano.

Anche un gatto domestico possiede l’istinto di graffiare, per questo motivo potete trovare graffi su divani, tappeti e persino mobili. Inoltre questo atteggiamento del micio può essere anche un modo per marcare il suo territorio.

È molto importante non sgridare mai il felino quando ha questo comportamento, anche se siete molto arrabbiati per il mobile graffiato.

In quanto come abbiamo visto è un istinto che non può fermare. Ma possiamo fare in modo di evitare che il gatto graffi i mobili, facendo attenzione ai consigli seguenti.

Usare la parola ‘’no’’ con fermezza

Non appena il gatto inizia a saltare sul mobile e a graffiarlo, non è necessario urlare per farlo smettere ma dirgli con molta fermezza e decisione un bel ”no”.

Il micio al suono di questa parolina detta con molta decisione si fermerà e vi guarderà, a quel punto dovete essere voi a fargli capire chi ”comanda”.

Basterà semplicemente guardarlo senza muovere le palpebre e non allontanarvi finché il felino non faccia lui il primo passo per andarsene.

Utilizzare la parola ‘’no’’ e battere le mani

Se avete provato più di una volta a dire ”no” al micio ma non avete avuto nessuna considerazione da parte sua, provate ad aggiungere alla piccola parola anche il battito delle mani.

Il felino si spaventerà dal suono e si allontanerà, fate passare qualche minuto dopodiché avvicinatevi al lui e accarezzatelo. In questo modo il micio capirà presto che il suo graffiare i mobili è un gesto indesiderato da parte vostra.

Fornire al gatto un tiragraffi

tiragraffi
Fornire al gatto un tiragraffi (foto Pixabay)

Dire al proprio felino di non volere che graffi i mobili, di certo non basterà per non farglielo fare. In quanto non sarà capace di ignorare il suo istinto.

Quindi è opportuno fornirgli degli strumenti adatti, come il tiragraffi. Esistono vari tipi di tiragraffi, di dimensioni e caratteristiche diverse. Infatti alcuni di essi possono essere composti anche da una cuccia, dove il micio può nascondersi o riposarsi.

I gatti sono molto intelligenti quindi subito capiranno che l’unico modo per non essere rimproverati è quello di graffiare sul tiragraffi e non più sui mobili.

E’ consigliabile per chi ha un gatto piccolo molto attivo e che adora graffiare, posizionare in punti diversi della casa vari tiragraffi.

Tagliare le unghie al gatto

Un altro modo per evitare che il gatto graffi i mobili, potrebbe essere quello di tagliare le unghie al micio. È necessario non tagliarle del tutto in quanto ciò sarebbe un gesto davvero crudele, ma basterebbe tagliare il giusto e nel giusto modo. In ogni caso per fare ciò vi consigliamo di chiedere aiuto al veterinario.

Inoltre se il vostro felino viene lasciato libero, vi consigliamo di evitare il taglio degli artigli in quanto lascerete indifeso il micio dagli altri animali che potrebbe incontrare fuori di casa.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI