Home Curiosita Come si riparano gli animali quando piove: le idee ingegnose di chi...

Come si riparano gli animali quando piove: le idee ingegnose di chi vive in natura

Durante un temporale i nostri amici a quattro zampe sono al calduccio a casa, ma vi siete mai chiesti come si riparano gli animali quando piove? Ecco la risposta.

Come si riparano gli animali quando piove
(Foto Pixabay)

Di certo agli animali non manca la fantasia, soprattutto quando si tratta di ‘sopravvivenza’: possiamo notarlo anche nei nostri amici che abitano in casa con noi, sebbene le situazioni di pericolo ed indigenza sono davvero molto limitate. Ma che succedere alle creature che vivono libere in natura durante un temporale? Come si riparano gli animali quando piove? Una serie di idee geniali che vi faranno ridere a crepapelle.

Quando fuori piove: il rapporto tra animali e meteo

In tanti riescono a percepire l’arrivo di un temporale e ci inviano segnali ben precisi; quelli che vivono con noi invece al massimo devono sopportare l’idea una passeggiatina quotidiana piuttosto freddolosa, ma in realtà il vero problema è degli animali che vivono in natura.

Insetto sotto a un fungo
(Foto Pixabay)

Soprattutto se si tratta di aperta campagna, dove i ripari sono davvero pochi e di scarsa ‘efficacia’ è probabile che le creature si spaventino per tuoni e fulmini, e che naturalmente si bagnino. E’ anche vero che per molte di loro, quando piove, è un momento di stasi e relax ma il rischio di ammalarsi per il freddo è dietro l’angolo.

Chi vive in casa può sia scegliere di stare fuori a godersi la pioggia e rientrare quando vuole, oppure addirittura cercare riparo sotto mobili e altri pezzi di arredamento. Ma per chi non ha a disposizione una casa, come fa a ripararsi?

Potrebbe interessarti anche: Animali laboriosi: chi sono gli 8 gran lavoratori in natura

Come si riparano gli animali quando piove: questione di dimensioni

E’ ovvio che molto dipende anche dalle dimensioni dell’animale in questione: un cane o una creatura più grande avrà più difficoltà a ripararsi rispetto agli insetti. Infatti questi ultimi possono anche ripararsi dalla pioggia sotto un fiore o una foglia.

Ma gli animali più grandi dovranno cercare tra gli ‘oggetti’ che mette a disposizione la natura, quelli più idonei a coprirli interamente (o quanto meno la testa).

Come si riparano gli animali quando piove: le idee più geniali

E’ possibile trovare ‘ombrelli’ di fortuna? A quanto pare, sì e i nostri amici animali ce ne danno una prova concreta. Come già detto, molto dipende dalle dimensioni degli animali selvatici che devono ripararsi.

Come si riparano gli animali quando piove
(Foto Pixabay)

Animali grandi

Se si tratta di cani e gatti che vivono in strada, sarà facile vederli riparati negli antri dei palazzi o in altri luoghi di fortuna, come sottoscala, cantine etc.

Se invece si tratta di una scimmia ad esempio, il fatto di avere dita prensili può risultare molto utile: essa infatti potrà ripararsi anche afferrando appunto una grande foglia tra le mani, esattamente sopra la testa.

Gli anfibi

Rane e rospi non riescono a tenere in mano delle foglie a ripararsi la testa, ma grazie alle loro dimensioni contenute possono sfruttare l’ampiezza di un fiore, che spesso li ripara interamente.

Potrebbe interessarti anche: I 7 animali più colorati in natura

Insetti

Concludiamo con le creature davvero più piccole che esistono in natura, ovvero gli insetti, e in particolare le lumache: si tratta infatti di una fortuna poiché tutto può essere utile a ripararsi.

lumaca
(Foto Pixabay)

Pensiamo ai fiori, alle foglie e anche ai funghi: infatti questi ultimi creano una sorta di cupola sulla loro testa. Insomma tutto ciò che è a loro disposizione in natura può risultare molto utile quando fuori piove.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino