Home Cani Cosa fare se il cane ha paura degli estranei: rimedi e consigli...

Cosa fare se il cane ha paura degli estranei: rimedi e consigli utili

Cosa fare se il cane ha paura degli estranei? É sbagliato sgridarlo o giudicarlo. Fido ha bisogno di comprensione. Vediamo in che modo risolvere questo problema.

Cosa fare se il cane ha paura degli estranei
Fido teme le persone (Foto Canva – amoreaquattrozampe.it)

Adottare un cagnolino significa vederlo crescere e affezionarsi alla sua famiglia, imparando a dialogare con gli umani e abituandosi alla routine degli altri intorno a lui. Non sempre Fido si comporta come ci aspettiamo, questo perché anche lui ha le sue difficoltà nelle esperienze di ogni giorno. Vediamo, oggi, cosa fare se il cane ha paura degli estranei senza commettere errori.

Cosa fare se il cane ha paura degli estranei

L’animale domestico può essere in preda ad emozioni negative, in un momento della sua esistenza. Problemi comportamentali come il rifiuto ad uscire o il timore di incontrare sconosciuti è comune. Leggiamo, allora, qual è il metodo giusto per risolvere con Fido.

Il cane ha paura degli estranei
Cagnolino teme gli altri umani (Foto Unsplash – amoreaquattrozampe.it)

La convivenza con un cane può insegnare molto anche al padrone che decide di prendersene cura. Fido, come tutti gli animali e un po’ come le persone, agisce seguendo le sue emozioni.

Queste possono essere positive o negative e, spesso, il suo comportamento è dettato da momenti difficili o da esperienze brutte vissute in passato.

I cani possono attraversare dei momenti in cui non sembrano più loro stessi e si comportano in modo anomalo e preoccupante. L’emozione più pericolosa, che porta Fido ad atteggiamenti curiosi, è proprio la paura.

La paura può portare a conseguenze dannose nell’animale, come ansia e stress e, se non si agisce in tempo, sarà ancora più complesso restituire serenità a chi ne soffre.

Se Fido riceve una cattiva socializzazione

Una delle problematiche che apre la strada alla paura nel cane è la cattiva socializzazione. Fin da cucciolo, bau deve abituarsi al contatto con i suoi simili e con gli umani, per crescere bene.

Affinché il cane sviluppi la sua personalità e per fare in modo che sappia vivere civilmente in mezzo agli altri, animali e umani compresi, deve forgiare mente e spirito, facendo esperienze.

Quando questa viene a mancare o non viene gestita in modo attento, l’esemplare può sviluppare una paura profonda nei confronti delle persone che non conosce.

Cosa fare se il cane ha paura degli estranei: contattare il veterinario con esperienza

Per molti esemplari, vivere maltrattamenti o esperienze traumatiche, comporta la perdita di fiducia e rispetto verso gli estranei. Si sviluppa una vera fobia, in particolare per gli uomini con la barba o verso persone con indumenti particolari, che ricordano loro i ricordi negativi.

Il peloso avrà timore di andare in luoghi precisi insieme al suo padrone e potrebbe tendere a rifiutare le uscite giornaliere. Problemi possono esserci anche con l’arrivo di ospiti in casa.

Dunque, cosa fare se il cane ha paura degli estranei? Continuiamo la lettura dell’articolo.

Rivolgersi ad un veterinario esperto del comportamento canino è il primo consiglio per affrontare il problema del cane e per ricercare la causa scatenante.

Solo l’aiuto del medico può risolvere un problema così radicato nel tempo, poiché lui ha conoscenze ed esperienze necessarie per inquadrare la sua condizione.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane è prepotente con gli estranei: cosa devi sapere

Fido e il suo problema comportamentale: altri consigli

La salute del proprio peloso può essere danneggiata soprattutto da fobie e ansie non risolte nel tempo, che vanno ad aggravare la sua condizione delicata. Ecco quali sono le altre raccomandazioni da seguire per aiutarlo a uscirne.

Il comportamento di Fido
Esemplare è a disagio (Foto Pexels – amoreaquattrozampe.it)

La figura del medico veterinario è fondamentale come supporto nella risoluzione di un problema comportamentale in Fido.

Come abbiamo visto, le cause della sua paura verso gli estranei possono essere varie e di diversa entità, quasi sempre grave.

Mentre si lascia risolvere il problema del cane al professionista, anche il suo padrone deve agire bene nei confronti del peloso.

Evitare assolutamente punizioni o rimproveri, non è colpa dell’animale se si trova in queste condizioni e non è un capriccio.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Se il cane ha paura degli estranei e non vuole avere alcun contatto con loro, bisogna aiutarlo a superare tale paura, e ciò può avverarsi in modo lento e progressivo.

La terapia a cui sottoporre il cane, infatti, dipenderà dalla causa. Per questo, sarà il veterinario di fiducia, dopo aver studiato il suo caso, a suggerire il percorso da far intraprendere al peloso.

Evitare di avvicinarsi e mostrarsi rilassati

Una regola essenziale da seguire riguarda gli incontri improvvisi con altre persone: in un contesto in cui il cane vede estranei e ne ha paura, è bene che la persona resti ferma e non cerchi contatto.

Non si deve mai forzare un contatto dell’animale con qualcuno, poiché lui potrebbe reagire male, divenendo anche aggressivo.

Meglio che le persone sconosciute non si avvicinino in alcun modo, così da evitare spiacevoli incidenti. Mantenere un atteggiamento rilassato e gentile, aiuta nel farlo stare calmo.

Un segreto da usare nel corso del tempo è portarsi dietro sempre un piccolo premio per il cane, da cacciare al momento opportuno per tranquillizzarlo in eventuali incontri.

Davanti a segnali di paura e aggressività da parte di un animale, non bisogna mai agire contro di lui, tra urla e rimproveri inutili, che lo portano soltanto ad avere maggiore sfiducia nelle persone.