Home Curiosita Differenza tra American Curl Longhair e Highland Fold: quale scegliere

Differenza tra American Curl Longhair e Highland Fold: quale scegliere

Differenza tra razze feline: scopriamo cosa distingue e accomuna l’American Curl Longhair e l’Highland Fold e quale gatto scegliere.

differenza american curl longhair highland fold
(Foto Adobe Stock)

Se nutri una smodata passione sia per gli esemplari di American Curl Longhair che per quelli di Highland Fold, scoprire qual è la differenza tra le due razze può aiutarti a capire quale micio si adatta meglio alle tue esigenze. Vediamo insieme similarità e distinzioni tra queste due meravigliose razze feline.

Punti in comune tra le due razze

Prima di scoprire qual è la differenza tra American Curl Longhair e Highland Fold, cerchiamo di capire se i gatti di queste razze hanno qualcosa in comune.

differenza american curl longhair highland fold
(Foto Adobe Stock)

La prima similarità che salta all’occhio, riguarda senza dubbio le peculiari orecchie di questi mici. Quelle dell’American Curl Longhair sono piegate verso l’esterno a causa di una mutazione genetica del tutto naturale.

Anche le orecchie dell’Highland sono arricciate, ma in direzione opposta: esse, infatti, si sporgono in avanti. La causa di una caratteristica tanto curiosa, ancora una volta, è di natura ereditaria.

In entrambi i casi, è indispensabile porre estrema cura alle orecchie dei mici, ispezionandole regolarmente e rimuovendo il cerume in eccesso per evitare infezioni e altri disturbi.

Un ulteriore punto in comune tra le due razze riguarda il fatto che entrambe possiedono una variante a pelo corto: l’American Curl Shorthair e lo Scottish Fold.

Infine, per quanto riguarda cromia e fantasia del mantello, sia l’American Curl Longhair che l’Highland Fold possono presentare numerose combinazioni di colore e motivi del pelo: solido, bicolore, tricolore, il mantello si declina in tonalità che vanno dal bianco al nero, dal rosso al cannella… e chi più ne ha più ne metta!

Potrebbe interessarti anche: La differenza tra l’American Curl e lo Scottish Fold: quale adottare

Differenza tra American Curl Longhair e Highland Fold

Dopo aver esplorato le similarità tra American Curl Longhair e Highland Fold, scopriamo qual è la differenza tra queste due razze feline.

american curl longhair
(Foto Adobe Stock)

La prima distinzione è basata sulla provenienza dei gatti, come si intuisce facilmente dal loro nome.

L’American Curl Longhair, infatti, proviene dal Nord America. L’Highland Fold, invece, proprio come la sua variante a pelo corto, è un micio scozzese.

Un’ulteriore differenza tra queste due razze è rappresentata dalla loro salute. I gatti americani a pelo lungo hanno un corredo genetico vario e origini recenti.

Per questo, tali esemplari non risultano predisposti all’insorgenza di particolari patologie di natura ereditaria.

Potrebbe interessarti anche: Gatti americani: le razze migliori

I mici provenienti dalla Scozia, invece, possono sviluppare alcune malattie genetiche, come cardiomiopatia ipertrofica, rene policistico, ed anomalie scheletriche.

In ogni caso, si tratta di due razze che tendono a godere di buona salute e a vivere a lungo.

Infine, l’ultima differenza tra American Curl a pelo lungo e Highland Fold è di tipo caratteriale. Entrambi i mici sono dolci e affettuosi, ma presentano anche un lato giocherellone e vivace.

Tuttavia, il gatto americano a pelo lungo risulta più socievole del quattro zampe scozzese, che necessita di un po’ di tempo in più per entrare in confidenza.

Naturalmente, comunque, è solo questione di tempo perché sveli il suo temperamento coccolone e simpatico.

Dopo aver scoperto la differenza tra queste due razze, hai deciso di accogliere nel tuo cuore l’Americano dalle orecchie arricciate? Prima, però, leggi in questo articolo quello che c’è da sapere sull’adozione dell’American Curl Longhair.

Laura Bellucci