🐱 I gatti hanno un sesto senso: i motivi per cui micio è veramente speciale

Curiosi, “magici” e speciali, sono gli aggettivi attribuiti ai nostri amici pelosi. Ma sapevate che i gatti hanno un sesto senso? Vediamo perché.

Gatto con temporale
Gatto con temporale (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

I nostri amici a quattro zampe spesso presentano comportamenti bizzarri. Ma come ben sappiamo dietro ad ogni atteggiamento strano del Micio vi è sempre un significato.

Chi condivide la propria vita con un felino, spesso ha potuto notare quest’ultimo fissare il vuoto, tanto da chiedersi se il piccolo amico peloso possa vedere i fantasma.

Molte persone infatti pensano che i gatti hanno un sesto senso, che riescano a vedere i fantasmi o anche a percepire l’arrivo di un terremoto o un temporale. Ma scopriamo qualcosa di più sull’argomento nel seguente articolo.

I gatti hanno un sesto senso: ecco perché sono speciali

Sappiamo tutti quanto i felini siano animali speciali, molte persone pensano persino che siano dotati di un eccezionale abilità, chiamata comunemente sesto senso.

Gatto annusa aria
Gatto annusa aria (Pexels-Amoreaquattrozampe.it)

Sono molte infatti le storie sui gatti “sensitivi”, come per esempio la storia di una gatta chiamata Rosy che fu portata dal suo umano in un casolare dove si credeva ci fossero dei fantasmi .

All’arrivo in questo luogo, la gatta iniziò ad agitarsi, a miagolare e a correre dappertutto, fino a che si fermò guardando in un punto fisso soffiando e presentando una posizione gobba.

Per questo motivo la ragazza che accompagnò la gatta affermò ciò che si diceva in giro, ossia che vi erano fantasmi in quel luogo. Ma cosa pensa la scienza di ciò? Del sesto senso dei gatti?

Secondo gli esperti i felini non presentano un vero e proprio sesto senso ma sono capaci di utilizzare appieno tutti i loro sensi. Sono infatti in grado di percepire suoni, vibrazioni, cambiamenti atmosferici, odori che l’essere umano non riesce a percepire.

Nello specifico i nostri amici pelosi sviluppano molto due organi, l’udito e l’organo vomero nasale chiamato anche organo di Jacobson. Quest’ultimo si trova sulla parte anteriore del palato. Quando il Micio arriccia il naso, apre la bocca e solleva il labbro, significa che sta utilizzando tale organo.

Ma quindi è vero che i gatti prevedono i temporali e il terremoto? Per quanto riguarda quest’ultimo i nostri amici a quattro zampe non sono capaci di prevedere il terremoto, ma bensì possono sentire le vibrazioni quando quest’ultimo è in atto.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Mentre si dice che i gatti prevedano il temporale, e per capire se quest’ultimo è in arrivo bisogna osservare il Micio. Infatti quando è in arrivo la pioggia il gatto tende a lavarsi dietro le orecchie.

Ciò accade in quanto nell’aria è presente molta elettricità quando sta per arrivare un temporale, e il Micio con le sue orecchie percepisce le onde elettromagnetiche.