Home Curiosita Gatto di Topo Gigio: nome, razza, storia, caratteristiche e curiosità

Gatto di Topo Gigio: nome, razza, storia, caratteristiche e curiosità

Come si chiama il gatto di Topo Gigio? Il suo nome è Megalo ed è l’antagonista di Gigio. Ma nella serie ci sono altri quattro gatti: Arro, Braccio, Daina e Tino. Vediamo chi sono.

gatto topo gigio
(Screenshot YT)

Topo Gigio è un personaggio immaginario realizzato nel 1959 da Maria Perego, si tratta di un topo antropomorfo utilizzato durante la trasmissione Serata di Gala della Rai. Da questo personaggio è nata una serie televisiva anime italo-giapponese nel 1988 intitolata Bentornato Topo Gigio. Il protagonista è il topo-astronauta arrivato dal futuro che a seguito di un problema con la navicella spaziale atterra a Catalina, una cittadina nel Lazio. Lui viveva nel 2395 ma ben presto si rende conto che in Italia è il 1992, ma non ha alcuna possibilità di tornare al suo tempo. A Catalina farà amicizia con i tre topini Kurt, Pierre e Arnold e verrà adottato dalla piccola Gina, una studentessa delle scuole medie. Ma per topo Gigio non sarà facile vivere qui soprattutto a causa di alcuni gatti.

Cosa sappiamo di Megalo, il gatto di topo Gigio, e degli altri felini della serie

Megalo è l’antagonista di Gigio; è il gatto della signora Knopp, la donna più ricca della città e proprietaria del palazzo dove vive il topo con i suoi amici.

gatti topo gigio
Arro e Braccio (Foto Facebook)

Megalo – E’ un grosso e paffuto gatto nero che somiglia molto a Lucifero, il gatto di Cenerentola. E’ agile, pericoloso, irascibile, cinico, prepotente, egoista, astuto, crudele, aggressivo e furbo, ma tutti i tentativi di catturare Gigio falliscono! Nonostante questo temperamento è costretto a essere docile, mansueto e ruffiano con la sua padrona, la signora Knopp, che non sopporta perché ama il suo stile di vita agiato e vuole mantenerlo. Megalo odia le passeggiate che ogni giorno la signora Knopp gli costringe a fare. E’ il capo dei gatti della città, soffre di vertigini ed è terrorizzato dai vampiri, dai rettili e dalle pulci. Megalo è legato molto ai suoi amici Arro e Braccio, lo vediamo rubare cibo dalla cucina della padrone per evitare ai due randagi di andare a cercare da mangiare tra i rifiuti. La razza del gatto di Topo Gigio? Dovrebbe essere la stessa del gatto di Cenerentola. In quell’occasione l’animatore degli Studi Disney Ward Kimball si ispirò al suo gatto, Feetsy un gatto siberiano.

Potrebbe interessarti anche: Topi e criceti famosi: più di 50 star di tv, cinema e letteratura

Arro e Braccio – Sono due gatti randagi imbranati amici di Megalo. Arro è paffutello, arancione e striato, intelligente, ruffiano e capace di ingraziarsi Megalo. Braccio è magrissimo e ha il mantello di colore verde. Dice sempre quello che pensa, spesso sottolinea i difetti del suo capo e per questo riceve bastonate.

Daina – E’ la gattina raffinata innamorata di Megalo. Vive nella villa accanto a quella della signora Knopp. Non vuole farsi coinvolgere nelle questioni che riguardano Gigio, Megalo, Arro e Braccio ma se si presenta l’occasione anche lei si unisce ai compagni nella missione di dare la caccia a Topo Gigio. Non ha un bel rapporto con i due gatti randagi ma, nell’episodio 31, dimostra di tenerci infatti negozia con Topo Gigio pur di non farli morire di ipotermia.

Tino – Nell’episodio 11 della prima seria intitolato “Topo Gigio e il gattino” la signora Knopp porta a casa un nuovo gatto, il cucciolo Tino. Megalo teme che il piccolo possa prendere il suo ruolo di capo così gli affida il compito di eliminare Topo Gigio perché pensa che i topi avranno la meglio sul piccolo felino. Tino si rivela combattivo e dopo averlo domato Gigio cerca di rivelargli le vere intenzioni del perfido Megalo. Tino ha la pelliccia arancione, zampe, petto e muso giallo e indossa un collare viola.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.