Home Curiosita Il gatto ha paura del buio sì o no: come si comporta,...

Il gatto ha paura del buio sì o no: come si comporta, le cause e cosa sapere

Il gatto ha paura del buio oppure è una preoccupazione infondata del suo padrone? Meglio chiarire quali sono i motivi del comportamento del felino a contatto col buio.

Il gatto ha paura del buio
(Foto Pinterest)

Hai paura che il tuo micio soffra a stare in una casa al buio, magari durante la notte? E per questo motivo lasci sempre la luce accesa nelle stanze quando vai a dormire? Vediamo qual è la risposta al quesito se il gatto ha paura del buio o no: ecco come si comporta e in che modo la sua vista influisce sul suo atteggiamento nei confronti di ambienti con scarsa luce.

Gatti e buio

Gli umani se lo sono sempre chiesti: che rapporto hanno i felini con la quasi totale assenza di luce? Ma soprattutto qual è la reazione dei loro occhi in condizioni di luce scarsa o addirittura assente?

Micio nella luce blu
(Foto Pinterest)

Diciamoci la verità: a volte siamo noi padroni a preoccuparci più del dovuto, anche quando le nostre ansie sono totalmente ingiustificate. Cosa sappiamo del micio al buio? Che sa muoversi molto bene, che può cacciare e difendersi e che soprattutto ama dormire di giorno per vivere la notte.

Sono tutti elementi quindi che ci portano a pensare che il felino domestico e in generale questi agili mammiferi hanno uno splendido rapporto con la poca luce: merito della loro vista? Sicuramente.

I gatti hanno paura del buio, sì o no e perché?

I gatti sono cacciatori e per di più amano catturare le loro prede di notte, lontani da occhi indiscreti e soprattutto per cogliere di sorpresa le loro vittime. Insomma parte che più di averne paura, bramano muoversi al buio.

Il gatto ha paura del buio
(Foto Pixabay)

Quindi la risposta è: assolutamente no, i gatti non temono il buio. Questa assenza di timore è dovuta anche al fatto che i loro occhi, e dunque la vista notturna felina, sono perfettamente in grado di distinguere le forme di notte.

Se gli antenati dei nostri felini si sono da sempre adattati al buio delle notti che trascorrevano in piena natura, pare che anche i gatti domestici non abbiano per niente perso questa abitudine.

E’ frequente che il gatto esca di notte, proprio perché non ha paura né di essere lontano da casa quando fuori è buio né tantomeno che possa accadergli qualcosa: anzi sono gli altri a dover stare attenti!

Potrebbe interessarti anche: Perché al gatto piace stare al buio? Scopriamolo insieme

Il gatto ha paura del buio? No, ma si comporta così

Appurato che dunque il micio non ha certo paura di uscire di notte, è comunque vero che in una situazione di buio pesto i bastoncelli della sua vista portentosa non hanno modo di attivarsi. E’ importante capirlo perché è la stessa situazione se il gatto non ci vede bene.

Gattino
(Foto Pixabay)

Come si comporta dunque un micio quando non ci vede, non per problemi alla vista ma per assenza totale di luce? E’ probabile che abbia gli stessi ‘sintomi’ e gli stessi atteggiamenti di un animale con problemi di vista ovvero:

  • sbandamento e mancanza di equilibrio,
  • può urtare contro oggetti o superfici,
  • cammina più lentamente per non farsi male,
  • è sospettoso e perde sicurezza.

Francesca Ciardiello