Passeggiare in estate con fido può essere pericoloso, ma basta seguire la regola dei 5 secondi per non avere problemi

Foto dell'autore

By Diana Cavalieri

Cani, Curiosita

C’è una regola, detta dei 5 secondi, che ci permette di capire cosa fare con il cane nelle ore più calde della giornata. Ecco tutti i dettagli.

Mano accanto ad una zampa di cane
La regola dei 5 secondi (Pixabay-amoreaquattrozampe.it)

L’estate sta per arrivare e ogni anno dobbiamo fare attenzione al nostro cane. Infatti, così come noi soffriamo molto il caldo oppure ci bruciamo le mani a toccare il volante bollente dopo che la macchina è rimasta tanto tempo sotto al sole, così anche le zampe del cane sono in pericolo.

Quindi, è doveroso fare attenzione e, magari, seguire la regola dei 5 secondi che ci aiuta a capire meglio quando portare il cane a fare la passeggiata e quando non è il caso. L’aspetto a cui dobbiamo fare particolare attenzione è l’asfalto bollente.

Vediamo qui di seguito qual è questa regola facile da tenere in considerazione e altri dettagli sull’argomento. Prevenire e prendere tutte le precauzioni del caso è essenziale.

La regola dei 5 secondi: come capire se portare il cane fuori d’estate oppure no

Così come noi dobbiamo stare attenti e proteggere la nostra pelle dal sole d’estate, anche il cane deve essere protetto. Ovviamente, lui non è in grado di farlo e dobbiamo pensarci noi. Il pelo che fa da copertura alla sua pelle può trarci in inganno, ma dobbiamo pensare che anche il cane ha delle parti scoperte.

Cane all'aperto
Cane all’aria aperta (Pixabay-amoreaquattrozampe.it)

In particolare, pensiamo al naso e ai cuscinetti delle zampe. Questi sono a contatto diretto con i raggi del sole, nel primo caso, e con l’asfalto bollente, nel secondo. Ci sembrerà strano, ma anche loro hanno bisogno di proteggere quelle parti del loro corpo.

Già in condizioni normali le zampe sono soggette a ferite e lesioni, ma d’estate il pericolo è ancora maggiore visto che si va incontro a delle ustioni. Come capire, quindi, se fa troppo caldo per portare il cane a fare la passeggiata? Innanzitutto, si devono evitare le ore centrali della giornata, ma non solo.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento sul tema >>> Come proteggere i cuscinetti del vostro cane dall’asfalto bollente

Esiste la regola dei 5 secondi che può esserci di grande aiuto: basta mettere la mano sull’asfalto e aspettare 5 secondi. Se ce la facciamo senza problemi significa che c’è una temperatura adeguata; se non riusciamo proprio a sopportare il caldo, significa che nemmeno il nostro cane può farlo.

Se ci sono 30 gradi, l’asfalto può raggiungere una temperatura di oltre 50 gradi. Quindi, è molto importante evitare che il cane appoggi le zampe su un terreno così incandescente. L’attenzione deve essere sempre molto alta anche per fornirgli spesso riparo e acqua fresca.

 

Gestione cookie