Home Cani Salute dei Cani Asfalto bollente: come proteggere le zampe dei cani in estate?

Asfalto bollente: come proteggere le zampe dei cani in estate?

L’asfalto bollente è un grave pericolo per i cani, che rischiano danni seri ai cuscinetti: ecco come proteggere le zampe del cane in estate.

asfalto bollente cani zampe
Come proteggere zampe e cuscinetti del cane dall’asfalto bollente (Foto Pixabay)

Nelle giornate estive è facile che l’asfalto in strada raggiunga temperature elevatissime: questo manto bollente può essere un grave pericolo per le zampe dei cani e per i delicati cuscinetti che i nostri amici a quattro zampe sono costretti ad appoggiare a terra per camminare quando li portamo a spasso.

Basti pensare che con una temperatura dell’aria pari a 30° (un livello ormai all’ordine del giorno per gran parte dell’estate, nella maggioranza delle città italiane) la temperatura dell’asfalto raggiunge facilmente i 55°, che possono aumentare fino a 85° di asfalto bollente se la temperatura dell’aria è di 34°: nessuno penserebbe di camminare scalzo su un pavimento così caldo senza ustionarsi!

Ecco perchè è fondamentale proteggere le zampe del cane dall’asfalto bollente in estate: in questo articolo, scopriremo i consigli utili per aiutare il nostro amico a quattro zampe a passeggiare senza problemi.

Asfalto bollente: il cane rischia grosso per zampe e cuscinetti

Zampe del cane puzzano
Zampe del cane: cosa fare per proteggerle in estate?

Ora che abbiamo visto a che temperatura può arrivare l’asfalto bollente in estate, proviamo a tener conto anche del fatto che le zampe dei cani non sono fatte per entrare in contatto con la strada asfaltata, bensì con ambienti ed elementi naturali come l’erba e il terreno.

Oltre a tutti gli altri rischi che il cane corre in estate, quando il caldo troppo forte lo rende possibile preda di colpi di calore e tanti altri possibili pericoli, bisogna preoccuparsi anche delle zampe: i polpastrelli e i cuscinetti, infatti, possono essere facile preda di dolorose scottature e ustioni.

Cani e asfalto bollente: ecco come proteggerli

zampe del cane
Asfalto bollente e zampe del cane: consigli e rimedi

Se vogliamo renderci conto in prima persona di quello che i delicati cuscinetti del nostro cane devono sopportare quando lo portiamo a spasso in estate nelle ore assolate, basta appoggiare il palmo della mano per terra: se scotta, è consigliabile prendere delle precauzioni per proteggere le zampe del cane dall’asfalto troppo caldo.

Ma quali sono le regole da seguire e i consigli utili per proteggere le zampe dei cani dall’asfalto bollente in estate?
Di seguito, elenchiamo le più importanti:

– Evitare di portare il cane a spasso nelle ore più calde della giornata, preferendo passeggiate serali o di prima mattina,

– Scegliere tragitti prevalentemente all’ombra e fare delle soste frequenti nel corso della passeggiata,

– Se possibile, preferire una passeggiata al parco o in zone con terreno o prati piuttosto che marciapiedi e strade asfaltate,

– In casi estremi, si può provvedere con apposite calzature per cani o con lozioni veterinarie specifiche.

Infine, prima di uscire con il nostro amico a quattro zampe, testiamo la temperatura dell’asfalto per capire se c’è rischio di bruciarsi: la regola che consigliano gli esperti è detta “Regola dei 5 secondi”.
Ecco come fare: appoggiamo la mano sull’asfalto e, se riusciamo a tenerla premuta a terra per almeno 5 secondi, allora possiamo tranquillamente portare il nostro cane a spasso. In caso contrario, meglio aspettare un orario più fresco.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI