Home Curiosita Perché il leone ha la criniera: cosa è interessante sapere sull’animale

Perché il leone ha la criniera: cosa è interessante sapere sull’animale

Perché il leone ha la criniera folta intorno al suo collo? Si tratta di una particolarità davvero curiosa nel famoso Re della giungla. Scopriamola insieme.

Perché il leone ha la criniera
(Foto Pixabay)

La fama di questo grande e magnifico animale lo precede da sempre. Il leone domina le terre selvagge e misteriose della Terra, con il suo aspetto imponente e il suo portamento fiero e sicuro tra gli altri animali. Il Re della giungla riesce a intimorire qualunque creatura si trovi sul suo cammino, grazie alla sua intelligenza e all’incredibile forza fisica. Il potere dell’animale nasce anche dall’enorme criniera che possiede. Ma qual è la sua funzione? Vediamo di capire, insieme, perché il leone ha la criniera.

Perché il leone ha la criniera

Il leone è invidiato nel regno animale per la sua presenza imponente e per alcune sue caratteristiche fisiche, come la folta criniera che contorna collo e testa. Vi siete mai chiesti perché il leone maschio ha la sua criniera? Ecco la risposta.

Il leone e la criniera
(Foto Pexels)

Nell’immaginario collettivo, il leone rappresenta l’animale perfetto che regna come un Re nelle terre più belle della nostra amata Terra, tra altre creature incredibili che gli portano grande rispetto e che lo temono al tempo stesso.

Ciò che ha contribuito, nel corso del tempo, ad accrescere la sua immagine di invincibile e potente animale è la sua enorme e folta criniera che possiedono tutti i leoni maschi. L’esemplare maschio, infatti, è l’unico grande felino che ha questo dimorfismo sessuale.

Non tutti sanno che una criniera lunga e folta descrive le qualità e le capacità di conquista del leone maschio, anche durante l’accoppiamento. Secondo alcune ricerche scientifiche, infatti, la criniera rappresenta una caratteristica sessuale che indica la prestanza fisica e la buona salute del leone.

Per conquistare una leonessa, il grande leone deve combattere ferocemente con altri esemplari maschi e per vincere deve essere il più forte rispetto agli altri maschi del gruppo. Più è lunga e scura la sua criniera, più il leone è potente e aggressivo, capace di conquistare anche il suo territorio.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sul leone: tutto ciò che non sapevate sul re della giungla

La folta criniera intorno al collo dell’animale: simbolo di potere

Abbiamo visto perché il leone ha la criniera e quanto sia importante nella relazione con la propria leonessa e per dominare sul territorio. Infatti, questa caratteristica fisica ha anche un altro significato per l’immenso animale. Vediamo qui nell’articolo.

La criniera del leone
(Foto Unsplash)

I leoni maschi si presentano, anche tra loro, attraverso la criniera che ricopre collo e testa. Tratto distintivo del magnifico animale è proprio questa, ma non è uguale in tutti gli esemplari. La criniera si sviluppa durante la crescita del leone e il suo aspetto dipende molto dalla sua genetica e dalla nutrizione negli anni.

Una criniera molto folta e lunga è simbolo di forza e grande resistenza e serve per avvisare eventuali individui maschi più giovani del loro potere nel territorio in cui si trovano. Durante i pericolosi combattimenti, inoltre, l’enorme criniera del leone è una protezione per la sua gola, nell’eventualità di feroci attacchi.

Per i leoni, la criniera è una sorta di presentazione all’avversario che si incrocia: se il maschio ha una criniera corta e abbastanza chiara, potrebbe essere poco prestante e aggressivo, mentre un leone dalla criniera folta e scurissima è sicuramente in ottima salute e in grado di resistere a tutto per conquistare ciò che desidera.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G