Home Curiosita I ricci e il maltempo: come si comportano quando fuori piove e...

I ricci e il maltempo: come si comportano quando fuori piove e non solo

Che rapporto c’è tra i ricci e il maltempo e come incidono le condizioni climatiche sulle attività di questi animali? Tutto ciò che dovresti sapere.

I ricci e il maltempo
(Foto Pixabay)

I ricci sentono la pioggia e in che modo il maltempo influisce sulle attività di questo animale? In realtà queste creature hanno un rapporto molto particolare con il maltempo e possono cambiare le loro abitudini a seconda delle condizioni atmosferiche. Ma allora come si rapportano i ricci e il maltempo? Ecco tutto quello che c’è da sapere sul rapporto tra questi due fattori.

Le abitudini dei ricci: dipendono anche dalla pioggia

I ricci, si sa, sono animali notturni e sono in grado di percorrere anche molti km di notte se spinti dall’irrefrenabile desiderio (ed esigenza) di mangiare.

Riccio
(Foto Pixabay)

Il maltempo però può ‘modificare’ le loro abitudini soprattutto nelle stagioni in cui è più frequente, mentre in estate e in primavera non hanno grosse difficoltà ad uscire per reperire del cibo.

Oltre però a prevedere quando il tempo sta cambiando, avvertono la pioggia come pericolosa per la loro salute. Essere sopresi infatti dal maltempo mentre sono così lontani dalla tana non è assolutamente prudente e quindi stentano ad uscire.

Potrebbe interessarti anche: L’incredibile storia del riccio che ruba il cibo ai gatti randagi

I ricci e il maltempo: tutti i rischi

Ma come mai i ricci evitano di uscire se prevedono pioggia e bufere? Perché temono il maltempo e soprattutto le inondazioni. Infatti più di ogni altro fattore climatico, ciò che terrorizza questi animali è la pioggia che, in grosse quantità, può provocare la distruzione del loro nido.

Riccio in giardino
(Foto Pixabay)

Infatti in questo modo non solo perderebbero la loro ‘casetta’ ma rischierebbero di affogare con tutta la famiglia. Ma la pioggia non porta solo problemi: infatti smuovendo il terreno, essa potrebbe portare anche una serie di insetti che costituiscono la fonte primaria di cibo per i ricci.

Dopo una pioggia abbondante quindi è possibile che in realtà abbiano una grande quantità di cibo a disposizione e che non debbano neppure allontanarsi troppo.

Potrebbe interessarti anche: Ecco cosa dovresti assolutamente sapere prima di fare il bagno al riccio

I ricci, il vento e il sole: cosa cambia

Il vento non pare incidere particolarmente sulla loro vita, tranne che per quanto riguarda il nido: infatti le folate potrebbero distruggerlo. Ma anche il sole in realtà non è sempre buono.

Riccio in giardino
(Foto Pixabay)

Innanzitutto se vediamo un riccio alla luce del giorno è probabile che non stia bene o che abbia bisogno di aiuto: l’aria inoltre potrebbe seccarsi e seccare il terreno, rendendolo meno ospitale per gli insetti. Non essendoci cibo a disposizione quindi i ricci potrebbero essere costretti ad allontanarsi.

Se troviamo dunque un riccio in giardino, facciamo in modo che durante le giornate di sole abbia sempre del cibo e un po’ d’acqua a disposizione.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino