Home Curiosita Simbologia dei sogni: che significa sognare un topo o tanti topi

Simbologia dei sogni: che significa sognare un topo o tanti topi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:08
CONDIVIDI

Passa dall’essere un simpatico animaletto domestico a un parassita: è il topo. E cosa significa sognare un topo allora? Scopriamone la simbologia nascosta.

sognare un topo
Cosa significa sognare un topo? Scopriamolo. (Foto Flickr)

Cosa può significare sognare un topo? Nella realtà si sa, i topi possono suscitare ribrezzo nelle persone, e il sogno potrebbe quindi non essere un’esperienza piacevole. Il topo infatti è un animale spesso collegato alle malattie, o addirittura al demonio. Non a caso, sognare un topo può essere un simbolo del rodere della coscienza, che può causare sofferenza, ansia, tensione. Normalmente, anche i pensieri legati a questo animale sono negativi: inquietudine, invidia, gelosia, tutte sensazioni che nel tempo corrodono l’animo.

Cosa significa sognare topi

Il topo nel fiore rosso (Foto Facebook)
Il topo: come può essere visto in modo così negativo? (Foto Facebook)

Sognare un topo o anche molti topi, è abbastanza ricorrente e solitamente rappresenta una sensazione di inadeguatezza rispetto a qualche situazione che stiamo vivendo. Può essere dovuto a una bassa autostima, a qualcuno che tenta di ostacolarci le nostre idee o le nostre azioni. Alcuni, addirittura, associano il topo a una vita sessuale repressa o – all’opposto – una vita sessuale troppo attiva.

Se sogniamo il muso di un topo, che rosicchia in continuazione, è una manifestazione nel sogno di qualcosa che ci rode dall’interno in modo ossessivo, qualcosa che nella realtà non viene espresso: una rabbia repressa, un malessere inespresso, o qualcosa del genere. Ma il sogno può avere valenza positiva per chi invece vede uno o più topi dal muso simpatico, un po’ come quelli dei cartoni animati: in questo caso significa che viviamo un buon periodo. Ma se questi topi, per quanto carini, sono molti, potrebbe significare un malessere piuttosto radicato in noi.

L’aspetto e il comportamento dei topi

malattie trasmesse dai topi all'uomo
A seconda del loro aspetto e comportamento, i topi nei sogni rappresentano cose diverse. (Foto Pixabay)

Se il topo che sogniamo è un topo bianco o comunque un topolino domestico che ha atteggiamento amichevole, il significato è un impellente voglia di pulizia, assieme a una voglia di prestare attenzione ai dettagli, e al bisogno di protezione verso qualcuno o qualcosa. Se invece il topo è grigio o nero, il significato sarà negativo e può indicare una difficoltà nel vedere chiaramente come stanno le cose.

Se i topi sono grandi, la loro dimensione rappresenta quella delle nostre preoccupazioni represse. Spesso sognare un topo – o molti topi – di grandi dimensioni, è un indicatore di qualcosa che sappiamo e non vogliamo ammettere a noi stessi o agli altri. E sognare un topo che rosicchia qualcosa ci indica di fare attenzione a qualcuno attorno a noi: probabilmente sono persone moleste che minacciano ora o in un vicino futuro le nostre risorse.

Sognare un topo che morde una parte del corpo (solitamente mani e piedi sono quelle più comuni) è un indice di fragilità e paura. Spesso rappresenta anche i pensieri del nostro subconscio che emergono e ci affliggono. Se invece in sogno uccidiamo il topo, o il topo è morto, vuol dire che abbiamo affrontato qualcosa di sgradevole e lo abbiamo superato: una liberazione da un peso, una situazione di stress.

Sognare topolini appena nati invece è un buon auspicio. Sono simbolo di fertilità ed energia vitale che serve per ampliare le nostre idee e farle accettare agli altri, nonché di energie per procreare. Una casa infestata dai topi invece ci dice di mettere in ordine la nostra vita, liberarci di preoccupazioni che possono minare noi e la nostra famiglia. Se i topi in sogno sono agitati o corrono, possono essere il simbolo di un’inquietudine interiore, qualcosa che non riusciamo a focalizzare, la sensazione di essere travolti dai dubbi.

Nelle leggende popolari

ratto domestico
Topi e ratti sono da sempre al centro di storie e leggende. (Foto Pixabay)

Nell’antichità i topi venivano venerati. Nella mitologia greco romana Apollo riteneva fossero creature sacre e si pensava fossero un simbolo dell’anima. Questa, trasformata in topo, poteva lasciare il cadavere. Proprio per questo, il topo è raffigurato in molte tombe, perché si credeva che questo animale fosse in grado di traghettare l’anima nell’aldilà.

Nel Medioevo invece il topo diventa simbolo del diavolo, rappresentante della lussuria e la sua immagine si lega a quella delle streghe. In quell’epoca di peste e povertà, il topo era portatore di infezioni nella realtà e quindi divenne l’amico fedele delle streghe malvagie. Attualmente invece, di solito sognare un topo è un presagio di difficoltà domestiche, andamento incerto del lavoro e delle finanze.

Potrebbe interessarti anche >>>

Fabrizio Burriello