Home Curiosita Tartarughe, come vedono realmente il mondo e quali colori distinguono

Tartarughe, come vedono realmente il mondo e quali colori distinguono

Le tartarughe sono tra gli animali più affascinanti della terra, ma vi siete mai chiesti come vedono il mondo in cui viviamo? Ecco tutto quello che dovresti sapere…

Tartaruga
Tartaruga marina – Fonte: Pinterest

Spesso, quando parliamo di ‘tartaruga’ tendiamo a cadere nell’errore di indicare tutte le categorie a cui fanno parte questi rettili, in realtà, c’è una distinzione fondamentale a cui prestare attenzione.

Iniziamo dunque, subito col chiarire che esistono tantissime specie di tartarughe ma queste ultime si distinguono in 2 grandi gruppi: i cheloni (il cui habitat sono le acque dolci o marine) e le terrestri.

Esattamente come noi esseri umani, anche loro possiedono i 5 sensi: gusto, vista, olfatto, tatto e udito. Tuttavia, non sentono benissimo, pertanto gli altri sensi sono più sviluppati.

Come vedono il mondo le tartarughe?

Le tartarughe vedono talmente tanto bene che riescono ad adattare la loro vista sia in acqua che una volta fuori e questo li consente di trovare cibo non solo per loro ma anche per i loro cuccioli.

Inoltre, non solo vedono bene ma riescono anche a distinguere i colori meglio di noi. Ad esempio, riescono a cogliere alcune sfumature di rosso ignote all’occhio umano, come il color scarlatto. Lo stesso vale anche per alcune tonalità del giallo e dell’arancione da cui sono fortemente attratti.

Potrebbe interessarti anche: Le tartarughe liberate in acqua: l’emozionante momento che regala gioia

Tartaruga di terra
Tartaruga di terra – Fonte: Pinterest

La buonissima vista di cui dispongono li aiuta sia a sfuggire ai predatori che a capire cosa sia commestibile o meno, facilitando la ricerca del cibo.

Ma riescono a vedere anche al buio? Ebbene sì, pur non essendo dotati (proprio come noi) di Tapetum lucidum, riescono comunque ad avere una discreta visione notturna.

Per quanto riguarda l’olfatto invece, Anche qui, riescono ad odorare bene sia in acqua che a terra. Tuttavia, non sono dotati come noi di narici ma bensì di nervi che li permettono di intercettare odori di ogni tipo.

Udito, tatto e gusto di una tartaruga

Come anticipato anche prima, le tartarughe sentono ma sicuramente non così bene come noi. Questo perché non possiedono il timpano.

Potrebbe interessarti anche: Tartarughe per bambini: tutti i rischi e le regole da seguire

Tartaruga
Tartaruga – Fonte: Pinterest

Se provate ad accarezzare una tartaruga e il suo guscio, vi renderete conto che ha il senso del tatto. Anzi, tantissime sono le tartarughe terrestri che amano ricevere perfino massaggi dai loro padroni.

Infine, riguardo al gusto, la maggior parte di loro è dotata di pupille gustative mentre una piccola minoranza no… anche questo li aiuta alla ricerca del cibo, in quanto riescono a captare tutto ciò che potrebbe essere nocivo per loro.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Irene Forte