Il test visivo del ragnetto nascosto tra i dolcetti trovalo in 60 secondi

Foto dell'autore

By Loriana Lionetti

Curiosita

Dolcetto o scherzetto? il nuove test visivo vi sfida a trovare il ragnetto nascosto tra i dolcetti di Halloween.

Il test visivo del ragnetto nascosto tra i dolcetti trovalo in 60 secondi
Il test visivo del ragnetto nascosto tra i dolcetti trovalo in 60 secondi

Un fantastico test visivo a tema Halloween stato diffuso sul social  Instagram dal noto vignettista the Dudolf . La nuova immagine spettacolare sfida infatti chiunque voglia sottoporsi a questo nuovo test visivo nel ricercare il ragno nascosto tra i dolciumi.

Dolcetto o scherzetto è il motto che i bambini di tutto il mondo si apprestano a chiedere bussando alle porte delle abitazioni e anche se in Italia questa festività celtica viene celebrata solo di recente sono moltissimi i bambini che vanno alla ricerca di dolciumi dai propri vicini.

Ecco perché oggi vogliamo proporvi un fantastico test visivo che vi potrà divertire nell’attesa di fare dolcetto o scherzetto o di accogliere i bambini nelle vostre case con delle feste a tema.

Il noto vignettista ha infatti realizzato una spettacolare immagine ricolma di caramelle e dolciumi nella quale è stata nascosto un piccolo ragnetto riuscite a vederlo?

Il tempo messo a disposizione per la risoluzione del test e di 60 secondi, un tempo molto elevato rispetto al solito, ma data la difficoltà del test visivo cercate di sfruttare a pieno questo tempo concentrandovi sull’immagine e cercando di localizzare il piccolo ragnetto nascosto nella vignetta.

Il ragnetto nascosto tra i dolcetti

Osservate attentamente l’immagine concentrandovi, avviate il vostro cronometro e in soli 60 secondi cercate di localizzare il ragnetto nascosto tra i dolcetti pronti? Via!

Il test visivo del ragnetto nascosto tra i dolcetti trovalo in 60 secondi
Il test visivo del ragnetto nascosto tra i dolcetti trovalo in 60 secondi

Se non siete riusciti a localizzare il ragnetto nascosto tra le caramelle cliccate su successivo e vi sveleremo la soluzione—–>>>

Gestione cookie