Home Gatti Adottare un Exotic Shorthair: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Adottare un Exotic Shorthair: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Ecco tutto quello che bisognerebbe sapere prima di adottare un Exotic Shorthair, per capire se è il micio adatto a noi, e viceversa.

adottare gatto
(Foto Instagram)

Accogliere un nuovo amico a quattro zampe nel proprio cuore e nella propria vita è un gesto che porta gioia e felicità. Tuttavia, si tratta anche di una decisione importante, che richiede l’assunzione di numerose responsabilità da parte nostra: siamo noi i responsabili della serenità del pelosetto. Per questo, prima di adottare un Exotic Shorthair è bene conoscere tutto su temperamento, bisogni del micio e identikit della famiglia ideale che dovrebbe prenderlo con sé.

Adottare un Exotic Shorthair: carattere e proprietario ideale

Adottare un Exotic Shorthair sì o no? Per rispondere a questa domanda, è importante scoprire l’indole di questo peloso e capire se si tratta di un micio compatibile con noi.

Exotic Shorthair
(Foto Pinterest)

Il gatto esotico ha un temperamento estremamente dolce e affettuoso. Questo quattro zampe, infatti, ama trascorrere del tempo in compagnia dei suoi umani del cuore, all’insegna di coccole e relax.

Tuttavia, si tratta di un pelosetto autonomo e indipendente, che non soffre la solitudine. Per questo, la sua adozione è indicata a chiunque: single, famiglie con bambini, persone anziane.

L’Exotic Shorthair, infatti, va d’accordo sia con i piccoli umani che con altri animali.

Il tutto, naturalmente, a patto che si dimostrino rispettosi nei suoi confronti, e che il micio abbia a disposizione un angolino di sua esclusiva pertinenza, in cui rilassarsi e starsene per i fatti suoi.

Potrebbe interessarti anche: Arricchimento ambientale per gatto: mensole, scale e percorsi

Stile di vita ed esigenze dell’Exotic Shorthair

Infine, prima di adottare un Exotic Shorthair non ci resta che scoprire nel dettaglio quali sono i suoi bisogni e il suo stile di vita ideale.

Exotic Shorthair
(Foto Pinterest)

Il gatto esotico è un quattro zampe perfetto per la vita in appartamento: dall’indole placida ed equilibrata, è totalmente inadatto per la vita all’aperto, trattandosi di un esemplare frutto della selezione da parte dell’essere umano.

Nonostante questo, naturalmente, è fondamentale soddisfare i bisogni etologici del micio, mettendo a sua disposizione un ambiente stimolante, completo di giocattoli, tunnel e percorsi.

Incoraggiare il micio a condurre attività stimolanti servirà non solo a scacciare la noia, ma anche a scongiurare il rischio di obesità, cui risulta predisposto.

Potrebbe interessarti anche: Perché adottare un gatto: tutti i motivi per prendere un micio

In termini di cura, gli esemplari di questa razza non richiedono particolari attenzioni.

Per questo, adottare l’Exotic Shorthair è consigliato a tutti coloro che amano il Persiano, ma non hanno tempo a sufficienza da dedicare alle operazioni di pulizia del suo folto e lungo mantello.

Non a caso, infatti, il micio esotico è noto con il soprannome di “Persiano dei pigri”!

Se hai deciso di accogliere questo quattro zampe nella tua vita, non perderti questo articolo contenente tutte le imperdibili curiosità sull’Exotic Shorthair.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci