Home Gatti Ai gatti piacciono le persone: a dirlo è la scienza

Ai gatti piacciono le persone: a dirlo è la scienza

Nonostante siano considerati indipendenti e distaccati dal mondo umano, secondo uno studio ai gatti piacciono le persone.

ai gatti piacciono le persone
(Foto Pexels)

Si è sempre detto che i cani sono i migliori amici dell’uomo, in quanto sono socievoli, obbedienti e fedeli, mentre i felini sono stati sempre considerati distaccati e indipendenti.

Tuttavia, secondo gli esperti abbiamo una considerazione sbagliata sui nostri amati felini. Infatti secondo uno studio, ai gatti piacciono le persone e la loro presenza. Vediamo insieme perché.

Gli umani piacciono ai gatti: lo studio

Rispetto ai cani, sono poche le ricerche scientifiche che studiano i comportamenti dei felini.

Diventare il miglior amico del gatto
(Foto Pixabay)

Tuttavia, nonostante alcuni studi effettuati sui gatti abbiano dimostrato quanto la nostra considerazione nei loro confronti possa essere sbagliata, continuiamo a pensare che i nostri amici pelosi siano distaccati e che non siano socievoli.

Secondo gli esperti ciò è dovuto al fatto che non conosciamo bene quali possano essere le preferenze di un felino. Infatti questo studio si è basato proprio sull’apprendere quali possano essere le preferenze di un gatto.

Per l’esperimento sono stati coinvolti 2 gruppi di 19 felini, un gruppo composto da gatti domestici e un gruppo composto da gatti di un rifugio.

Per il primo gruppo l’esperimento si è svolto in una stanza dell’abitazione del gatto domestico, mentre nel secondo gruppo in una stanza del rifugio.

Entrambi i gruppi di gatti sono stati prima isolati nella stanza per due ore e mezzo, dopodiché sono stati posti dinanzi a diversi tipi di stimoli: giocattoli, cibo, umano, odori.

Lo studio consisteva nell’osservare a quale stimolo il gatto si rivolgeva e per quanto tempo. E’ stato notato, dalle ricercatrici che la maggior parte dei felini, senza fare distinzione tra domestici e rifugio, preferivano tra i 4 stimoli l’interazione sociale con l’essere umano, come secondo stimolo veniva scelto il cibo.

Potrebbe interessarti anche: 5 Tipi di relazioni tra il gatto e il suo umano: ciò che dice la scienza

Tale ricerca, ossia la scoperta degli stimoli preferiti dal gatto, può essere utile sia per il rinforzo positivo, sia per conoscere di più il nostro amico a quattro zampe.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante