Home Gatti Albero di Natale: un’attrazione fatale per i gatti

Albero di Natale: un’attrazione fatale per i gatti

CONDIVIDI
gatti albero natale
Gatto e albero di Natale

Alberi di Natale a prova di gatto, ma anche tanti pericoli

Il periodo natalizio è un mondo di magia non solo per i più piccoli ma anche per i nostri amati animali domestici, soprattutto i gatti. E’ noto che i felini domestici sono creature curiose, esploratrici e molto giocherellone. Non c’è niente di più attraente per loro che gli addobbi natalizi, palle appese a dei rami, ghirlande luccicanti e luci intermittenti.

L’albero di Natale si rivela essere un vero e proprio parco divertimenti per i gatti. Non a caso, ogni anno, c’è chi inventa e lancia sul mercato un nuovo albero di natale a prova di gatto.

Leggi anche–> Animali, Natale 2018, l’albero a prova di gatto: come prevenire i disastri

Albero di Natale: pericoli per i gatti

Al di là dei disastri, quello che non viene mai ricordato è quanto in realtà l’albero di Natale e vari tipi di decorazioni possono rivelarsi pericolosi per i gatti.

natale gatti
Gatto mangia aghi albero di Natale
  • l’albero di grosse dimensioni, cadendo potrebbe ferire l’animale. Ecco perché è importante assicurare bene la base dell’albero, fissandola a terra o all’interno di un vaso, ad una parete oppure anche al soffitto tramite un filo di nylon trasparente con dei ganci.
  • Gli aghi dell’albero possono essere pericolosi per i gatti. Vi è infatti il rischio che il gatto lo ingerisca e che l’ago resti incastrato nell’intestino dell’animale. Per questo è suggerito l’albero artificiale.
  • alcuni addobbi possono essere realizzati con materiali tossici e trasportare sostanze chimiche. Bisogna sempre fare attenzione a che il gatto non ingerisca questi materiali, evitando che l’animale non sia esposto ad un’intossicazione.

Preservare l’albero di natale dai gatti

Ci sono alcuni accorgimenti per preservare l’albero di natale dai gatti e salvaguardare gli addobbi.
Disporre l’albero spoglio in casa qualche giorno prima, in modo che il gatto lo esplori fino al momento in cui l’albero non attirerà più l’attenzione di felix.

Dopodiché è possibile iniziare a decorare l’albero. E’ preferibile disporre le decorazioni più delicate nella parte alta dell’albero, lontane dagli artigli del gatto e mettere le decorazioni più resistenti nella parte bassa.

Non sempre questi espedienti funzionano. Molte persone ricorrono ad soluzioni piuttosto ingegnose come nel caso di questo video:


Comment avoir un sapin de Noël quand on a des chats ?Zapping Vidéo

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI