Home Gatti Alimentazione Gatti Il gatto può mangiare la cicoria? Cosa sapere su questa verdura

Il gatto può mangiare la cicoria? Cosa sapere su questa verdura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:51
CONDIVIDI

La verdura nella dieta del micio: il gatto può mangiare la cicoria? Scopriamo benefici e rischi legati al consumo dell’alimento.

Il gatto può mangiare la cicoria? (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

La verdura, si sa, non è proprio l’alimento ideale per il gatto, cacciatore e carnivoro. Ma questo non vuol dire che non vi siano, anche in tale categoria alimentare, dei cibi che possa mangiare con relativa tranquillità. Scopriamo se il gatto può mangiare la cicoria e quali sono gli eventuali rischi e benefici correlati al consumo di tale verdura.

La verdura ed il gatto

Il gatto può mangiare la cicoria? (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Sono molte le verdure che il gatto non può mangiare, perché aventi effetti tossici sul suo organismo: la cipolla, l’aglio, i pomodori verdi, le melanzane, lo scalogno. Insomma, la verdura è un campo minato per il piccolo felino, e prima di avventurarci tra i suoi alimenti con l’obiettivo di arricchire la dieta del gatto, è bene informarsi preventivamente su ciò che possa o non possa mangiare.

Inoltre occorre comprendere quando sia davvero necessario integrare il suo regime alimentare. Il gatto è un animale estremamente abitudinario, e la sua alimentazione non sembra fare eccezione: la carne deve costituire il piatto forte del suo menù, e non sembra esserci così tanto spazio per il resto.

D’altronde il gatto selvatico integra ben poco: non mangia né frutta, né verdura, né cereali. Non si pensi che per i nostri felini, essendo addomesticati, il discorso sia diverso; certo, vivono al nostro fianco, ma le loro esigenze sono esattamente quelle dei propri progenitori: questione di DNA.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione casalinga del gatto: vantaggi, svantaggi, tabelle e ricette

Il gatto può mangiare la cicoria?

gatto può mangiare cicoria
(Foto Pixabay)

Nonostante ciò, la dieta del gatto domestico può essere integrata da altri alimenti che non siano la carne, come appunto la verdura. Tra essi rientra anche la cicoria? La risposta è negativa: il gatto non può mangiare la cicoria, o quanto meno non è consigliato somministrargliene.

Non si tratta di un alimento tossico per il suo organismo; dunque il suo ingerimento non provoca avvelenamento per il gatto. Tuttavia un’assunzione costante nel corso del tempo potrebbe provocare seri danni. Infatti la cicoria contiene acido ossalico: un consumo abituale della verdura favorisce l’insorgenza di calcoli.

Inoltre non vi è alcun particolare vantaggio nutrizionale legato al consumo di questo verdura; dunque, anche se al tuo gatto dovesse piacere la cicoria, è meglio ricorrere ad altre verdure più adatte al suo organismo.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del gatto in autunno: cosa cambiare con i primi freddi

Antonio Scaramozza