Home Gatti 10 (+1) buoni motivi per scegliere un gatto nero

10 (+1) buoni motivi per scegliere un gatto nero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:10
CONDIVIDI

Hai deciso di adottare un Micio e sei stuzzicato dall’idea del manto nero. In barba alle dicerie popolari ecco i motivi per cui dovresti scegliere un gatto nero

scegliere gatto nero
(Foto Adobe Stock)

E chi lo ha detto che il gatto nero porta sfortuna? Queste sono solo dicerie medievali, anzi la verità è semmai il contrario. In occasione della giornata mondiale del gatto nero che si celebra il 17 novembre vi elenchiamo diverse buone ragioni per scegliere proprio un Micio dal pelo total black tra cui anche le diverse credenze popolari in giro per il mondo che vedono il gatto nero come porta fortuna.

Perché scegliere un gatto nero? Le nostre risposte

gatto bombay americano nero
(Foto Pinterest)

1 – Portafortuna: cominciamo proprio da qui. Per australiani e scozzesi è un vero e proprio porta fortuna, in Lettonia invece la nascita di gatti neri è di buon auspicio per il raccolto, significa infatti che questo sarà ricco.

2 – Talismano per l’amore: secondo i giapponesi il Micio nero è un talismano per trovare l’amore. In particolare le donne single che adottano un gatto nero aumentano le loro possibilità di conoscere e conquistare l’uomo della vita.

3 – La salute dei marinai: secondo alcune antiche credenze marinare i gatti neri aiutano a conservare in buona salute i propri cari. Le mogli dei marinai erano solite adottare e tenere in casa un gatto nero proprio per proteggere i mariti durante i viaggi in mare.

4 – Benessere: un proverbio inglese recita letteralmente “Bacia il gatto nero e ti farà grasso. Bacia il gatto bianco, e ti farà magro“. Secondo questo modo di dire la presenza di un gatto nero aiuterebbe a migliorare l’aspetto economico e alla buona salute degli umani che lo adottano. Grasso, infatti, è riferito al portafogli ma anche al buono stato di salute.

5 – Carattere mite: lasciamo credenze e superstizioni e passiamo al carattere. Anche se non vi sono evidenze scientifiche secondo molti il colore del manto del felino influenza il temperamento. Per questo il gatto nero sarebbe mite, docile e fedelissimo.

Potrebbe interessarti anche: Leggende sul gatto: 14 storie assurde sul nostro felino preferito 

6 – Coccole: rimanendo in tema mantello – carattere, il gatto nero adorerebbe le coccole umane.

7 – Eleganza: da sempre il nero è sinonimo di eleganza e raffinatezza, il (non) colore che sta bene con tutto. E’ indubbio quindi che il gatto dal pelo nero sia chic ed elegantissimo.

8 – Trovare e ritrovare: un antico detto gallese recita “Se un gatto nero viene perduto mille guai capiteranno alla famiglia“. Beh, un Micio scuso, almeno di giorno, si può trovare e ritrovare alla prima occhiata. Impossibile nascondersi!

9 – Controcorrente: se il vostro motto è “non adeguarsi alla massa ma distinguersi sempre” allora adottare un gatto nero è davvero una scelta controcorrente che sfida le antiche dicerie.

10 – Nomi: i nomi per gatti neri femmine e maschi sono veramente tanti e belli. Lasciati ispirare.

Infine una riflessione: l’amore non ha colori, sarebbe riduttivo anche solo scriverlo. La scelta di un gatto e di un animale in generale non deve essere legato a una caratteristica fisica come il colore del mantello quindi non lasciatevi influenzare ma seguite il cuore, sempre!

S.C.