Home Gatti Come allattare un gatto neonato

Come allattare un gatto neonato

PERIODO DI ALLATTAMENTO E SVEZZAMENTO
allatamento 1

Un micio necessita di essere allattato giorno e notte tanto più se ha meno di 2 settimane. Mano a mano che cresce si potrà introdurre gradualmente dei cibi solidi nell’alimentazione, a partire dalle quattro settimane di età. Di norma quando il gatto inizia a mordere la tettarella del biberon significa che sarà pronto al cibo solido. Per abituarlo al nuovo tipo di alimentazione lo si potrà incoraggiare aggiungendo al cibo solido un po’ di latte sostitutivo.  L’alimentazione con cibo solida dovrebbe esser alternata al latte sostitutivo fino ad almeno le 7 settimane di età, dopodiché potrà passare al cibo solido. Di norma un gattino tra le 6 e le 10 settimane mangia 6/8 pasti al giorno, mentre tra le 10 settimane e i 6-7 mesi passa a quattro pasti al giorno e gradualmente a 9 necessiterà di tre pasti al giorno e infine da gatto adulti di due pasti al giorno.

Riepilogando:
Da 1 a 3 giorni: 2,5 ml ogni due ore;
Da 4 a 7 giorni: 10-12 poppate al giorno da 15 ml l’una;
Da 6 a 10 giorni: 10 poppate al giorno da 5 a 7,5 ml;
Da 11 a 14 giorni: da 10 a 12,5 ml ogni tre ore;
Da 15 a 21 giorni: 10 ml otto volte al giorno;
Da 21 giorni e oltre: 3-4 poppate al giorno da 7,5-25 ml, oltre a consumare cibi solidi.

clicca successiva