Home Gatti Come realizzare un catio esterno per il gatto: idee e foto

Come realizzare un catio esterno per il gatto: idee e foto

Ecco come permettere al gatto di godersi gli ambienti esterni della casa in totale sicurezza: scopriamo come realizzare un catio.

realizzare catio gatto
(Foto Facebook @CatSafeAtHome)

Avete mai sentito parlare di catio? Si tratta di una struttura esterna completamente recintata, concepita per lo svago, il relax e il gioco del micio. In questo modo, il felino potrà godersi le belle giornate di sole all’aria aperta, ma in un ambiente interamente protetto dai pericoli. Esploriamo insieme tante idee e proposte per realizzare un meraviglioso catio per il gatto.

Realizzare un catio per il gatto: come fare

Il termine catio è un neologismo nato dall’unione di due parole: patio e cat.

Perché il gatto scava in giardino
(foto da Pinterest)

Questa espressione, infatti, indica una sorta di recinto per mici – chiuso anche in altezza – dotato di tutti i comfort per il pelosetto: tiragraffi, percorsi, arricchimento ambientale e tanto altro.

I vantaggi di realizzare un catio per il proprio gatto sono davvero numerosi:

  • Permettere all’animale di stare all’aria aperta senza correre pericoli;
  • Proteggere il pelosetto dal rischio di fughe, investimenti, cadute, ecc…;
  • Offrire al gatto un ambiente in cui possa sentirsi stimolato e al sicuro.

Sebbene i felini domestici, infatti, vengano comunemente ritenuti “animali semi-selvatici” e in alcuni casi dotati della facoltà di uscire e rientrare dalla nostra proprietà, le insidie che corrono nei loro tragitti sono davvero numerose.

Ecco perché l’idea di ricorrere al catio è perfetta sia per soddisfare le esigenze del quattro zampe, che le nostre.

Bando alle ciance: scopriamo tantissime proposte per realizzare un catio anche a prova del gatto più esigente.

Un geniale affaccio dalla finestra

Come mettere in collegamento il catio e la casa?

realizzare catio gatto
(Foto Facebook @Purrfect Catio)

Le soluzioni sono molteplici e adatte a numerose esigenze. Tra le più geniali e comode, c’è sicuramente il collegamento di questa struttura con una finestra o una porta della casa.

In questo modo, il micio potrà accedere direttamente al recinto quando vuole e in tutta autonomia.

realizzare catio gatto
(Foto Facebook @Purrfect Catio)

Altrettanto brillante è l’idea di collegare spazi interni ed esterni con una pratica gattaiola: semplice, pratica ed economica, questa soluzione riduce notevolmente il rischio di fuga dell’animale tra l’uscita dall’abitazione e l’accesso al catio.

Catio sviluppato in altezza

I gatti amano le posizioni rialzate: starsene in alto, infatti, permette loro di osservare tutto da un punto vantaggioso.

Se all’aperto non abbiamo molto spazio a disposizione, possiamo compensare sviluppando il nostro catio verticalmente.

Basterà fissare alla rete delle mensole, creando dei veri e propri percorsi che il micio si divertirà ad esplorare.

Naturalmente, non possono mancare cuscini, cuccette e giacigli posizionati in alto, su cui si rilasserà e potrà sentirsi completamente protetto.

Potrebbe interessarti anche: Arricchimento ambientale per gatto: mensole, scale e percorsi

Percorsi in sicurezza

Per rendere ancora più avventuroso il proprio catio, è possibile collegare tra loro diversi ambienti del recinto.

realizzare catio gatto
(Foto Facebook @CatSafeAtHome)

Come? Realizzando dei veri e propri tunnel che il micio percorrerà alla scoperta del suo territorio.

In questo modo, potremo ovviare a eventuali problemi dovuti a spazi ristretti o a ostacoli come alberi e muri, rendendo ancora più spettacolare l’habitat del felino.

Attenzione ai materiail del catio: per evitare che il quattro zampe possa danneggiarli, è essenziale fare ricorso all’acciaio zincato, che risulta resistente ad urti e graffi.

Potrebbe interessarti anche: Arricchimento olfattivo per il gatto: uno studio rivela le piante dagli effetti benefici

Arricchimento olfattivo per il micio

Infine, per realizzare un perfetto catio per il proprio gatto non dobbiamo sottovalutare l’importanza delle piante.

Perfette per rendere più verdeggiante e accogliente l’ambiente, sono ideali anche per infondere tranquillità e serenità al micio.

Infatti, possiamo sfruttare il potere rilassante di alcune piante, come l’erba gatta o la valeriana, piantandole all’interno del patio per felini, oppure tenendole in vaso.

Si tratta di un’idea semplice e veloce da mettere in pratica, ma che sarà certamente apprezzata dal pelosetto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.