Home Gatti Come rendere lucido e morbido il pelo del gatto: i vari passaggi

Come rendere lucido e morbido il pelo del gatto: i vari passaggi

La bellezza del mantello del micio è un tratto distintivo. Ecco come rendere lucido e morbido il pelo del tuo gatto.

come rendere pelo gatto lucido
(Foto Adobe Stock)

I felini sono conosciuti come gli animali più puliti del mondo, in quanto trascorrono la maggior parte della loro giornata a leccarsi per pulirsi e lavarsi.

Tuttavia i gatti non riescono a rendere pulito tutto il loro corpo in quanto non possono arrivare dappertutto con la loro lingua. Per questo motivo sarebbe opportuno che ci pensasse il suo umano.

Vediamo qui di seguito come rendere il pelo del vostro amico a quattro zampe lucido e morbido con 3 semplici accortezze.

Rendere il pelo del gatto lucido e morbido: 3 principali accortezze

Il mantello dei nostri amici pelosi solitamente è sempre pulito e ben curato, ciò perché stesso micio passa ore per renderlo tale.

spazzolare il gatto
(Foto Adobe Stock)

Tuttavia può capitare che il gatto non riesca a lavarsi bene, o perché anziano o perché presenta qualche patologia che non gli permette la pulizia quotidiana.

In questi casi il pelo di micio risulterà opaco, ruvido e fragile (potrebbe perdere molti peli). L’unica cosa da fare per evitare ciò, è prendersi cura del mantello del nostro amico peloso, semplicemente facendo attenzione a 3 punti principali.

Spazzolare il gatto

La prima cosa da fare per rendere il pelo del gatto più lucido e soprattutto più morbido è spazzolare quest’ultimo regolarmente.

Ciò non solo sarà utile per eliminare i peli morti e lo sporco dal pelo del micio, ma aiuterà a disporre su tutto il mantello il sebo naturale prodotto dalla cute del felino, utile appunto a dare lucentezze e morbidezza al pelo del gatto.

Gli esperti dichiarano che i felini a pelo lungo debbano essere spazzolati più spesso, ogni 2-3 giorni per 15 minuti al giorno. Mentre i gatti a pelo corto possono essere spazzolati anche una volta a settimana.

Potrebbe interessarti anche: Spazzole adatte al gatto con il pelo lungo: accessori indispensabili

Lavare il gatto

Un’altra cosa da fare per rendere il pelo del gatto lucido e morbido, soprattutto per i gatti che soffrono di artrite, è fargli il bagno.

Lavare il gatto in casa (Foto AdobeStock)
(Foto Adobe Stock)

Se il micio presenta difficoltà motorie nel lavarsi da solo, sarebbe opportuno lavarlo più frequentemente soprattutto se il felino presenta un pelo lungo.

È opportuno ricordare che è molto importante spazzolare il gatto anche prima di fargli il bagno.

Potrebbe interessarti anche: Come lavare il gatto in casa: i nostri consigli per farlo semplicemente

Alimentazione giusta gatto

Anche l’alimentazione incide sulla lucentezza o meno del pelo del gatto, per questo motivo è opportuno che il micio segua una dieta sana.

Quest’ultima deve essere composta principalmente da proteine e grassi, indipendentemente dal tipo di cibo che il vostro gatto consumi: secco, umido, crudo o in scatola.

Inoltre bisogna fare attenzione sia alla qualità dell’alimento da dare al gatto, sia che il cibo sia giusto per l’età e per le caratteristiche del micio. Per questo motivo è necessario consultare un veterinario.

Marianna Durante