Home Gatti Come riconoscere se il vostro gatto ha i vermi

Come riconoscere se il vostro gatto ha i vermi

gatto randagio

Come riconoscere se il vostro gatto ha i vermi

Pelo: per prima cosa è bene osservare il pelo del vostro gatto che potrebbe essere più opaco e poco curato. Questo indica che l’animale potrebbe essere anche disidratato o avere uno scarso assorbimento a causa di un’infezione provocata dai vermi.

Gengive: anche le gengive possono dare dei segnali di una possibile infezione. Nel caso di un gatto sano, le gengive sono rosa mentre se sono leggermente pallide o bianche oltre all’anemia vi potrebbe essere un’infezione da parassiti.

Feci: come già accennato, le feci del gatto sono importanti per molte patologie come quella di un’infezione parassitaria. E’ molto più facile controllarle se il gatto usa la lettiera. Nel caso in cui le feci sono scure e catramose ci potrebbe essere una perita di sangue causata dagli anchilostomi attaccati alle pareti intestinali. La diarrea si verifica invece nel caso in cui i vermi sono all’interno dell’intestino e interferiscono con la digestione.

Vomito: il vomito è molto comune per i gatti che tendono a leccarsi il pelo che espellano con il vomito. Tuttavia vi sono numerose patologie che si manifestano con il vomito come i tumori. Anche in caso di vermi che bloccano il deflusso allo stomaco, il felino domestico potrebbe essere stimolato a vomitare.

Appetito: la perdita di appetito è associata ad un infezione di vermi piuttosto grave ed è collegata a vari fattori  come l’infiammazione della mucosa intestinale, mal di stomaco e all’occupazione dello spazio dell’intestino dai vermi.

Corpo del gatto: a volte capita che una grave infezione provoca dai vermi provochi un gonfiore della pacia del gatto che se viene collegato al vomito potrebbe anche essere indice non solo di vermi. Per cui conviene sempre rivolgersi al veterinario di fiducia.

Comportamento del gatto: il gatto tende ad essere molto più stanco e a dormire maggiormente nel caso di un’infestazione di vermi che assorbono i nutrienti del felino che si trova senza energie.

Clicca successiva