Home Curiosita Curiosità sul gatto Himalayano: origini, leggende, chicche sul Persian Himalayan

Curiosità sul gatto Himalayano: origini, leggende, chicche sul Persian Himalayan

Per tutti gli amanti del gatto Himalayano, ecco una carrellata di imperdibili curiosità su questa incantevole razza felina.

curiosità gatto himalayano (1)
(Foto Adobe Stock)

Il Persian Himalayan è un micio dall’aspetto affascinante e irresistibile e dal carattere altrettanto magnetico. Non è raro, dunque, che siano in molti gli umani a cadere letteralmente alle zampe di questo felino. Se anche tu ami follemente gli esemplari di questa razza, questo articolo fa al caso tuo: scopriamo insieme le curiosità sul gatto Himalayano.

Curiosità sul gatto Himalayano: lo sapevate che…?

Apriamo il nostro articolo dedicato al gatto Himalayano con un’elenco di imperdibili curiosità che riguardano questo meraviglioso micio.

gatto himalayano
(Foto Instagram)
  • Da dove vengono gli esemplari di questa razza? In realtà, non si sa molto sulle origini del Persian Himalayan. Quel che è certo, oltre che facilmente intuibile dal nome, è che questo quattro zampe viene dall’Oriente. L’allevamento moderno del gatto Himalayano, però, è iniziato a partire dagli anni ’30, in Svezia e negli Stati Uniti;
  • Il prezzo di un felino di questa razza è compreso tra i 300 e i 950 euro;
  • Attenzione a non confondere il Persian Himalayan con il Ragdoll. Sebbene si tratti di quattro zampe molto simili, sono esemplari di due razze distinte. Per scoprire la differenza tra gatto Himalayano e Ragdoll, consulta questo articolo;
  • Il Persian Himalayan è imparentato con il Persiano, da cui ha ereditato numerosi tratti caratteriali e fisici, come il lungo mantello e il muso brachicefalo;
  • Proprio la conformazione del suo musetto lo rende predisposto all’insorgenza di patologie respiratorie e oculari;
  • Prendersi cura del gatto Himalayano è un’operazione impegnativa: occorre spazzolarlo ogni giorno, lavarlo regolarmente e ispezionare occhi e orecchie per rimuovere secrezioni in eccesso;
  • Nonostante negli USA gli esemplari di questa razza siano estremamente diffusi e amati, in Europa il Persian Himalayan è ancora molto raro;
  • Nonostante il manto lungo e folto, il gatto Himalayano soffre le basse temperature.

Potrebbe interessarti anche: Nomi di gatto femmina e maschio: come sceglierlo tra più 6500 idee

Nomi per il tuo gatto Himalayano

Stai pensando di adottare un gatto Himalayano, ma non sai quale nome scegliere per il tuo nuovo amico a quattro zampe?

gatto himalayano
(Foto Instagram)

Ti basterà seguire questi semplici consigli per aiutare il micio nella memorizzazione del suo nome e optare per un appellativo che sia davvero unico.

In primo luogo, scegli una parola breve, che sia composta dalla ripetizione di due sillabe simili o uguali tra loro.

Se vuoi davvero scegliere un nome che rispecchi l’originalità del tuo pelosetto, punta tutto su una sua caratteristica fisica o caratteriale, in modo che l’appellativo rifletta la peculiarità del tuo amico a quattro zampe.

Sei in cerca di proposte e suggerimenti? Ecco alcuni nomi tra cui scegliere:

Gatto Himalayano femmina:

  • Sandy;
  • Lucy;
  • Mindy;
  • Fiona;
  • Gemma;
  • Jenny;
  • Xeena;
  • Venus;
  • Cleo;
  • Venere;
  • Iris;
  • Viola;
  • Iside;
  • Osiride;
  • Olly;
  • Micia;
  • Coda;
  • Macchia;
  • Azzurra.

Gatto Himalayano maschio:

  • Thor;
  • Ricky;
  • Blue;
  • Rocky;
  • Zeus;
  • Giove;
  • Ares;
  • Marte;
  • Pippo
  • Chicco;
  • Coda;
  • Zampa;
  • Maos;
  • Micio;
  • Joe;
  • Felix;
  • Ninno;
  • Gringo;
  • Gigio;
  • Quentin;
  • Lillo.

Potrebbe interessarti anche: Come trasformare il tuo gatto in un influencer su Instagram in poche mosse

Esemplari famosi: Very Important Cat

Infine, chiudiamo il nostro articolo sulle curiosità sul gatto Himalayano rispondendo a un’ultima domanda: esistono esemplari di questa razza che hanno raggiunto fama e popolarità?

himalayano
(Foto Adobe Stock)

La risposta è sì: sono molti i quattro zampe celebri, in particolar modo negli Stati Uniti, dove gli esemplari di Persian Himalayan sono particolarmente diffusi e apprezzati dagli amanti dei mici.

Basti pensare, infatti, che un attore a quattro zampe di questa razza felina ha “recitato” al fianco di Ben Stiller, nel celebre film “Ti presento i miei”.

Inoltre, un esemplare di gatto Himalayano è entrato nel Guinness dei primati grazie alla sua taglia extra small. Questo microscopico felino, infatti, è stato incoronato come gatto più piccolo del mondo.

Il suo nome? Non è certo casuale: si chiama Tinker Toy ed è alto solo 7 centimetri, per una lunghezza di 19 centimetri.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci