Home Curiosita Curiosità sul gatto Sokoke: aneddoti, chicche, esemplari famosi

Curiosità sul gatto Sokoke: aneddoti, chicche, esemplari famosi

Ecco le più incredibili curiosità da scoprire sul gatto Sokoke: da dove viene, perché ha un aspetto così particolare e tanto altro.

curiosità-gatto-sokoke_optimized
(Foto Instagram)

Fisico imponente, mantello peculiare che lo fa somigliare a un felino selvatico, carattere irresistibile: queste sono solo alcune delle qualità di questa meravigliosa razza felina originaria del Kenya. Esploriamo insieme l’universo felino del Sokoke, elencando tutte le curiosità su questo gatto.

Curiosità sul gatto Sokoke: lo sapevate che…?

Apriamo il nostro articolo interamente dedicato al gatto Sokoke con una carrellata di curiosità imperdibili su questa razza.

Sokoke
  • Estremamente raro e poco diffuso, questo micio è allevato esclusivamente in poche parti del mondo. Tra queste ci sono USA, Norvegia, Danimarca e Canada;
  • Gli esemplari di questa razza sono anche noti come African Shorthair e Khadzonzos, termine che letteralmente significa “come una corteccia”. Si tratta di una parola usata da una tribù africana per riferirsi al micio indicando il disegno del suo particolare mantello;
  • Attenzione a non confonderlo con il gatto del Bengala: nonostante si tratti di mici che condividono alcune peculiarità, questi quattro zampe appartengono a razze feline ben distinte. Consulta questo articolo per scoprire la differenza tra Sokoke e Bengala;
  • Intelligente e perspicace, il Sokoke può essere facilmente abituato alle passeggiate al guinzaglio;
  • Gli esemplari di questa razza adorano l’acqua: infatti, sono dei provetti nuotatori e degli abili pescatori.

Potrebbe interessarti anche: Come trasformare il tuo gatto in un influencer su Instagram in poche mosse

Nomi per il tuo gatto Sokoke

Hai deciso: vuoi spalancare le porte della tua casa e del tuo cuore a questo pelosetto.

sokoke gatto
(Foto Adobe Stock)

Tra le decisioni più importanti da prendere non rimane che scegliere un nome per il tuo nuovo amico a quattro zampe.

Quali criteri considerare nella scelta? In primis, la sonorità dell’appellativo: sarebbe preferibile prediligere parole brevi, composte dalla ripetizione di sillabe simili tra loro.

Alcuni esempi? Lola, Chicco, Lilla, Nino. In secondo luogo, il miglior suggerimento da mettere in pratica è quello di focalizzarsi su una peculiarità – poco importa se fisica o caratteriale – del proprio pelosetto, che lo rende davvero unico e inconfondibile ai nostri occhi.

L’ideale sarebbe scegliere un nome che rifletta questo tratto tanto speciale del felino.

Scopriamo insieme quali sono gli appellativi più gettonati per gli esemplari di questa razza.

Sokoke femmina:

  • Ira;
  • Idra;
  • Iris;
  • Black;
  • Janis;
  • Ellis;
  • Yaya;
  • Xena;
  • Wanda;
  • Afrodite;
  • Eva;
  • Venus;
  • Cleo;
  • Cleopatra;
  • Iside;
  • Perla;
  • Love;
  • Luna;
  • Honey;
  • Trixie.

Sokoke maschio:

  • Panter;
  • Zorro;
  • Pluto;
  • Jack;
  • Lillo;
  • Greg;
  • Felix;
  • Asterix;
  • Obelix;
  • Gilgamesh;
  • Oliver;
  • Andy;
  • Toby;
  • Ben.

Potrebbe interessarti anche: Nomi di gatto femmina e maschio: come sceglierlo tra più 6500 idee

Esemplari famosi: Very Important Cat

Infine, non ci resta che soddisfare un’ultima curiosità su questo gatto: esistono esemplari di Sokoke che hanno raggiunto fama e notorietà?

sokoke gatto
(Foto Adobe Stock)

Come abbiamo anticipato, si tratta di pelosetti estremamente rari persino nella loro terra di origine.

Nonostante questo, tuttavia, alcuni felini domestici sono diventati celebri grazie ai potenti mezzi del web.

Sono numerosi, infatti, i proprietari di mici che decidono di sfruttare i social per mostrare al mondo con orgoglio i propri amici a quattro zampe.

Tra gli influencer felini più famosi di Instagram che appartengono a questa razza ci sono Artemis, Afrodite, Nem e Sketch… cosa aspettate a seguirli tutti?!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.