Home Gatti Egyptian mau: il felino egiziano

Egyptian mau: il felino egiziano

CONDIVIDI
Pewter Egyptian Mau smelling floor
Pewter Egyptian Mau smelling floor

ORIGINI: Mau o Miw era il nome che nell’Antico Egitto veniva dato al gatto sacro di casa, perciò tra tutti i gatti domestici l’Egyptian mau è quello che vanta origini più auguste. I primi esemplari vennero portati, nel 1950, negli Stati Uniti, passando dall’Italia, dalla principessa russa Nathalie Troubetskoy. In America venne riconosciuta nel 1968, mentre in Europa alcuni decenni dopo (nel 1993). Esemplari simili all’Egyptian mau sembrano essere stati trovati in Medio Oriente. Si ritiene che la razza sia naturale, originaria del Cairo. Il primo esemplare apparve in Europa a una mostra felina tenutasi a Roma verso la metà degli anni Cinquanta del secolo scorso, da dove fu poi introdotto negli USA nel 1953. Il riconoscimento ufficiale non giunse che quindici anni dopo, e ora è riconosciuto anche in Gran Bretagna. In Italia i primi esemplari sono stati importati nel 1990 direttamente dagli USA.

TEMPERAMENTO: È un gatto piacevole e giocherellone, che ama imparare giochi e trucchetti. È una delle poche razze che si diverte a passeggiare al guinzaglio. È anche molto coraggioso e tende a restare nel suo territorio piuttosto che sparire appena ci sono problemi, ma se decide di correre, è il più veloce di tutti i gatti addomesticati. Ne esistono cinque. Il Silver ha corpo argentato con disegni neri, il Bronze marrone chiaro con disegni marrone scuro, il Pewter corpo grigio rosato con disegni neri o marrone, il Fumè corpo argento pallido con disegni neri e il Nero ha lo stesso colore del Fumè, ma senza sottopelo bianco.

egyptian-mau4CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE: Testa: È cuneiforme, ma arrotondata con il naso corto. Disegno a scarabeo sulla fronte. Occhi: A mandorla e color verde chiaro. Orecchie: Di grandezza media o larghe, distanti e leggermente appuntite. Ciuffi di pelo nelle orecchie. Corpo: di taglia media, aggraziato, e muscoloso. Mantello: Fine e sericeo, ma denso e compatto al tatto. È di lunghezza media e formato da peli con due o più bande del ticking. Il colore dev’essere grigio rosato con disegni marrone. Coda: Di lunghezza media e leggermente affusolata. Piedi: Piccoli, ben fatti e leggermente ovali. Zampe: Di lunghezza media, proporzionate al corpo. Le zampe posteriori sono più lunghe di quelle anteriori.