Home Gatti Festa del gatto: le immagini più folli dei nostri felini

Festa del gatto: le immagini più folli dei nostri felini

CONDIVIDI

Dopo la festa del gatto nero che si tiene il 17 novembre, alla festa del gatto che si svolge il 17 febbraio di ogni anno dal 1990 in Italia.

Tuttavia, dal 2002, l’International Fund for Animal Welfare (Ifaw) ha introdotto invece la Giornata internazionale del gatto l’8 agosto. La festa del gatto nasce in Italia dopo un sondaggio nel quale febbraio essendo il mese dell’acquario, un segno proprio degli spiriti liberi in linea con l’indole del felino domestico. Il 17 ovviamente è legato alle superstizioni sui gatti che spesso collegano i nostri amati felini domestici a leggende ancestrali. Pare che il 17 derivi dall’anagramma del numero romano che da XVII si trasforma in VIXI ovvero”sono vissuto”. Per tradizione il gatto ha sette vite e quindi il 17 rappresenta 1 vita per 7 volte. Secondo l’associazione animalista Aidaa (Associazione italiana difesa animali ed ambiente) ci sarebbero ben 7 milioni di gatti in Italia, di cui almeno 1 milione e mezzo nelle colonie feline. Tuttavia, i nostri amati felini domestici non sono amati da tutti. Infatti, in una nota Aidaa ha ricordato che “almeno 70.000 gatti l’anno vengono avvelenati e spesso uccisi con i bocconi avvelenati”. Le colonie feline sarebbero quelle più colpite e il fenomeno sarebber più presente nelle regioni del Sud tra cui maglia nera per Puglia, Sicilia e Calabria.

Festa del gatto 2018: eventi in Italia

In occasione della Festa del Gatto, la Lav (Lega anti-vivisezione) ha lanciato un Programma di sterilizzazioni per i gatti liberi e di famiglia delle aree terremotate di Accumuli, Amatrice e Cittareale. Dal 20 febbraio al 5 marzo, gli abitanti dei tre comuni potranno tutelare i propri gatti con òa sterilizzazione gratuita presso il Campo Lav a Cittareale.

Enpa (Ente nazionale protezione animali) e Maxi Zoo il 18 febbraio invece promuovono presso i punti vendita della catena una raccolta alimentare finalizzata a sostenere i mici meno fortunati.

Un po’ in tutta Italia e in molti comuni sono promosse iniziative dedicate ai nostri amici felini. Dagli incontri ai rifugi porte aperte, sarà facile ricordarsi che l’adozione di un felino è un dono speciale.

Festa del gatto le immagini più folli

Gatti pazzi, gatti maldestri, gatti rilassati e coccoloni. Le immagini dei gatti spopolano in rete e tra i gatti più noti del web, i video dei gatti sono i più visualizzati su youtube. Impossibile resistere al fascino del felino domestico. Le sue espressioni sono così spontanee e naturali che non tradiscono mai il suo stato d’animo. L’elemento forse più accattivante potrebbe essere legato all’eleganza del gatto associata al suo essere spesso in impaccio, spinto dal suo spirito curioso e dalla sua indole esploratrice.

Risultato? Il gatto riesce e mettersi sempre in situazioni assurde che ci conquistano e ci fanno sorridere. Dalle espressioni di sorpresa, a quelle in cui il gatto si chiede “come ho fatto a mettermi in questi casini”, al felino domestico che chiede aiuto. Ma non solo. Il gatto sa godersi la vita e non mancano immagini in cui possiamo vedere i gatti dormire nelle posizioni più improbabili. Gatti spaparanzati che profittano dell’ultimo raggio di sole, magari sul cornicione di una finestra.

Il nostro amato gatto sa anche essere furastico, pronto a saltare sulla sua preda. Che sia una mano, una gamba o un topolino in peluche, niente può sfuggire al suo istinto di predatore.

 

C.D.