Home Gatti I gatti entrati a far parte della storia: ecco perché

I gatti entrati a far parte della storia: ecco perché

CONDIVIDI

gatto neroTra le altre curiosità, il gatto più ricco del mondo sarebbe  italiano. Il fortunato esemplare è un gatto nero randagio, adottato da una miliardaria Maria Assunta la quale all’età di 94 anni ha deciso di lasciare la sua fortuna di 13 milioni di dollari a quel gatto di nome Tommasino che ha salvato dalla strada.
Non solo si tratta del gatto più ricco del mondo, ma secondo quanto ha riportato il Daily Mail, Tommasino sarebbe anche il terzo animale più ricco del mondo dopo Gunter, un pastore tedesco che ha ereditato 140 milioni di dollari e lo Scimpanzé Kalu, al quale Patricia O’Neill, la moglie del campione di nuoto australiano Frank O’Neill, ha lasciato ben 62 milioni di dollari.

 

 

clicca successiva