Home Gatti Il gatto fissa e salta addosso: cosa è importante sapere su micio

Il gatto fissa e salta addosso: cosa è importante sapere su micio

Il gatto fissa e salta addosso? Un atteggiamento che può allarmare il suo proprietario. Vediamo i motivi che portano micio a compiere questo strano gesto.

Il gatto fissa e salta addosso
(Foto Unsplash)

Ci si abitua con il tempo, nella convivenza, ai comportamenti più curiosi e inaspettati del proprio felino. Il micio è un animale intelligente e pronto a sorprendere il suo padrone, in qualsiasi occasione della quotidianità. Spesso, poi, si può assistere a gesti abbastanza allarmanti e non si sa come agire. Vediamo, qui, perché il gatto fissa e salta addosso e cosa fare a riguardo.

Il gatto fissa e salta addosso: i motivi

Un comportamento che allarmerebbe anche il padrone più sicuro dell’amicizia instaurata con il micio. In realtà, ci sono diversi motivi per cui il felino può compiere questo gesto, alcuni impensabili. Approfondiamo qui di seguito.

Il comportamento del micio
(Foto Pexels)

Quando si sceglie di vivere con un felino, si sa a quali strani avvenimenti si può andare incontro. Questo perché il micio è un peloso particolare e unico, che spiazza con i suoi comportamenti.

Il suo padrone non potrà mai capire subito le reali intenzioni del gatto, poiché i suoi gesti possono essere molto complessi e inaspettati, in contesti inappropriati, per cui è difficile capirlo.

Misterioso e indipendente, il felino può trascorrere ore ed ore in solitudine, immerso nelle sue abitudini, e desiderare all’improvviso il contatto con il suo amico umano.

Una delle caratteristiche naturali che lo contraddistinguono è lo sguardo, impenetrabile e attento, con cui il peloso si fa strada nella casa e cerca l’incontro con gli altri membri della famiglia.

Gli occhi intensi di micio sono uno strumento indispensabile e potente, che gli permettono di sopravvivere in ogni situazione.

I suoi occhi, però, possono voler indicare diverse intenzioni e risulta difficile anche per il suo padrone, percepire i suoi bisogni quando l’osserva da lontano, nel suo angolino.

Ad esempio, cosa significa quando il gatto fissa e salta addosso? Leggiamo più avanti.

Questione di temperamento e istinto

Un felino tende ad osservare molto intorno a sé, scrutando a fondo la realtà che lo circonda per cogliere ogni dettaglio e, con gli umani, avviene lo stesso, per conoscere tutto di loro.

Con gli occhi, anche il suo corpo è il mezzo con cui micio esprime sé stesso e le sue emozioni. Vederlo fissare e poi saltare addosso può mettere subito a disagio, ma c’è qualcosa di più da sapere.

Non dobbiamo dimenticare la natura selvaggia, l’istinto predatorio nel gatto che fa risvegliare in lui il desiderio di cacciare una preda, come farebbe se vivesse libero fuori, nella natura.

Si tratta, dunque, di un comportamento predatorio ma non deve essere associato alla volontà, da parte di micio, di farci del male. Per lui è naturale giocare in questo modo con il padrone.

Potremmo dire, in effetti, che parliamo più di un tentativo di apprendere qualcosa, attraverso i suoi movimenti più naturali.

Spinto da una forte eccitazione o dalla gioia di un momento, il felino prova piacere a compiere certi gesti, allontanandosi dalla noia, particolarmente dannosa per il suo benessere.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto salta ovunque? Questi i consigli per imparare a gestirlo

Il micio e il suo gesto: come agire

É importante capire il carattere e le intenzioni del proprio micio nel corso della convivenza, provando ad interpretare i suoi gesti nel modo corretto. Leggiamo, allora, come agire in queste situazioni particolari.

Il micio sta fissando
(Foto Pixabay)

Per quanto possa essere istintivo, il felino invia sempre dei segnali al suo umano prima di qualsiasi azione che voglia iniziare. Dobbiamo sapere che il micio usa il linguaggio del corpo con dei preavvisi precedenti un attacco.

I segnali importanti a cui prestare attenzione sono i seguenti:

  • Il gatto attorciglia la coda;
  • Il gatto spalanca gli occhi (pupilla dilatata);
  • Miagolii anomali;
  • Micio muove il sedere prima di saltare addosso.

Basandoci su questi dettagli, è evidente che se il felino fa così è perché il suo padrone è diventato la sua preda. Micio vuole mettersi in pratica controllando gli artigli e i morsi, ma ciò può essere pericoloso per noi.

Si tratta di un comportamento aggressivo che è bene imparare a gestire, per la propria sicurezza.

Non dobbiamo mai punire il felino ma, anzi, educarlo al fatto che, se si comporta così, non avrà più la nostra compagnia né alcun premio.

Lasciandolo da solo, interrompendo il contatto con lui e, magari, urlando per lo spavento improvviso, farà capire all’animale che questo gesto non è affatto gradito.

Il problema con il peloso è che queste azioni così pericolose devono essere fatte in modo moderato, senza varcare il limite. Fino a quando micio non controllerà la sua forza e i suoi artigli, starà a noi allontanarci e limitare il contatto diretto per un po’.