Home Gatti Il gatto graffia ogni cosa: cosa è importante sapere su micio

Il gatto graffia ogni cosa: cosa è importante sapere su micio

Il gatto graffia ogni cosa in casa, che si tratti di mobili o pareti? Si tratta di un atteggiamento difficile da gestire ma è possibile aiutare micio. Vediamo come, insieme ai motivi del suo gesto.

Il gatto graffia ogni cosa
(Foto Pixabay)

Il felino è un animale che sorprende in qualsiasi situazione. Dentro e fuori dall’ambiente domestico, il caro micio esprime la sua natura nelle attività che più gli piacciono, lontano dalla noia e spinto dalla voglia di avventura. Ci sono alcuni suoi gesti, però, che possono rendere difficile la convivenza. Vediamo, oggi, come mai il gatto graffia ogni cosa e come agire per farlo smettere.

Il gatto graffia ogni cosa: i vari motivi

Non sempre il caro micio è consapevole delle conseguenze delle sue azioni quotidiane. Perciò, l’unica cosa che si può fare in certe situazione è capire i motivi che lo spingono a fare un gesto. Approfondiamo qui nell’articolo.

Le zampe del felino
(Foto Pexels)

Una casa abitata da un felino è sempre viva e dall’atmosfera frizzante e mai noiosa. In compagnia di micio, ogni giornata trascorre all’insegna della curiosità e della compagnia reciproca.

Chiunque possieda un gatto sa bene che da lui ci si può aspettare di tutto, ogni comportamento curioso o bizzarro ai nostri occhi.

Oltre a farci incuriosire, il pelosetto domestico può anche infastidirci con alcune azioni inappropriate o dalle conseguenze negative nella casa e nei nostri confronti.

Ad esempio, non siamo certo contenti di notare che il gatto fa pipì dove mangia oppure di vedere che il gatto ruba gli oggetti del vicino quando esce di casa verso le sue avventure.

Uno dei comportamenti felini che meno si tollera nella convivenza riguarda il suo graffiare ogni superficie.

Necessità naturale del felino

L’atto del graffiare o grattare è una necessità nel gatto.

Ogni razza felina, prima o poi, attraversa un periodo in cui ha bisogno di sfogarsi e di combattere la noia dell’ambiente domestico, graffiando qualsiasi cosa gli capiti sotto le zampe.

Se il gatto graffia ogni cosa in casa è per svagarsi, innanzitutto.

Dobbiamo tenere a mente che il proprio micio, rispetto ad un felino selvatico, non ha tante libertà, come quella di arrampicarsi su alberi e tetti o passeggiare per lunghe ore. Gli viene concesso ogni tanto, ma non sempre.

Il tempo di un micio domestico trascorre in modo del tutto diverso, nel rispetto di alcune regole di convivenza che gli vengono imposte dal suo padrone, a contatto con i nostri ritmi.

Il gatto graffia ogni cosa: libertà e comunicazione

L’istinto predatorio nel gatto ci mette di fronte ad alcuni comportamenti inevitabili, come quello di graffiare oggetti, mobili, divani, tende e anche vestiti, qualsiasi cosa catturi l’attenzione.

Inoltre, dobbiamo sapere che il gatto può graffiare ogni cosa per sfogarsi dallo stress quotidiano o per affilare i suoi artigli, pratica normale in tutti i pelosi, ma anche per comunicare con i suoi simili nel quartiere.

Ma questo comportamento può creare dei problemi seri al suo padrone. Come reagire, allora? Continuiamo la lettura.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto graffia le sedie: cosa è importante sapere su micio

Micio e il suo comportamento: cosa fare

Con un micio occupato a graffiare dappertutto in casa, non è facile mantenere la calma. É possibile, però, mettere in pratica delle soluzioni che ci permettono di evitare ulteriori problemi e placare il suo comportamento. Vediamo meglio più avanti.

Il comportamento del gatto
(Foto Unsplash)

Come abbiamo detto in apertura articolo, un gatto deve potersi sentire libero di esprimere la propria natura anche in casa e, per fare ciò, può servirsi dei suoi artigli e iniziare a graffiare ovunque.

Per sopportare il comportamento problematico del felino sono necessari tanto affetto e pazienza da parte del padrone. Ma ci si può fare furbi e fermare, per un po’, questo suo gesto fastidioso.

Ci si accorge presto che riprendere micio è quasi inutile, perché lui continuerà nella sua azione nonostante il rimprovero da parte del suo umano.

Strumenti di allontanamento

Esistono, però, delle strategie utilissime per contrastare questo atteggiamento felino. Per prima cosa, osserviamolo bene e cerchiamo di capire cosa preferisce graffiare in casa.

Ci sono materiali o forme particolari che, sicuramente, lo attirano di più tra i diversissimi oggetti presenti nell’ambiente domestico.

Una volta intuita la preferenza, possiamo coprire con un lenzuolo spesso l’oggetto che viene più colpito dai suoi artigli.

La presenza di un tiragraffi in casa è necessaria, in quanto distoglie il micio da qualsiasi altro oggetto, essendo fornito, nella sua forma, di tutto ciò che desidera.

L’uso di fogli di alluminio, poi, può essere utile nell’allontanarlo da ciò che più gli piace graffiare in casa. Un mobile può essere salvato dai graffi del gatto se li si usa, poiché il suono lo disturba molto.

Ricordiamo che dobbiamo imparare a convivere con il micio, parlandogli con dolcezza e mantenendo l’approccio garbato, evitando di spaventarlo e di perdere la fiducia che nutre per noi.