Home Gatti Il gatto ha paura del temporale: ecco come possiamo aiutarlo

Il gatto ha paura del temporale: ecco come possiamo aiutarlo

CONDIVIDI

Spesso i gatti sono terrorizzati da tuoni e fulmini: ma come mai il gatto ha paura del temporale? E cosa possiamo fare per essergli di aiuto? Ecco i nostri consigli

gatto paura temporale
Il gatto ha paura del temporale (iStock Photo)

Chi ha scelto di adottare un gatto conosce molto bene la paura che questi splendidi felini provano durante i temporali estivi: anche se portano sicuramente sollievo e frescura dal caldo eccessivo e asfissiante, queste piogge con i loro tuoni spesso fragorosi rappresentano una vera e propria fonte di terrore per i nostri amici animali.

Proprio come accade con i cani, anche i gatti hanno paura dei temporali ed è facile percepire la crescente agitazione che provano quando il cielo si annuvola e magari inizia anche a soffiare il vento. Sicuramente la paura del temporale nel gatto è più lieve rispetto a quella che provano i cani, ma va comunque gestita in maniera adeguata per non lasciare tracce sul nostro amico a quattro zampe.

Perchè i gatti hanno paura del temporale?

gattino impaurito

In generale, i gatti hanno paura di tuoni e lampi ma anche di tutti i rumori forti e inaspettati: il loro udito è estremamente più sensibile e raffinato di quello umano, ma non è solo questo il motivo per cui il gatto si agita così tanto quando piove.

L’arrivo di un temporale forte e improvviso, come sono solitamente i temporali estivi, carica l’aria di elettricità statica e per questo motivo il pelo del gatto si elettrizza: non è raro notare come in queste occasioni il gatto inizia ad essere più eccitato, comportandosi in maniera diversa dal solito.

Tra i comportamenti più vivaci che l’aria dei temporali causa ai gatti, possiamo notare ad esempio il farsi le unghie più vigorosamente del solito, oppure iniziare a correre avanti e indietro per la casa o arrampicarsi su mobili e tende.

Inoltre, l’aria umida tipica della pioggia scioglie le articolazioni del gatto che riuscirà a grattarsi con più facilità dietro le orecchie: ecco perchè secondo alcune credenze popolari, quando il gatto si passa la zampa dietro le orecchie vuol dire che c’è un temporale in arrivo.

Sintomi della paura dei tuoni nel gatto

Un gatto spaventato mostrerà alcuni segnali fisici e altri segnali di natura comportamentale: la prima cosa che fa trasparire la paura del temporale nel gatto è la dilatazione delle pupille e il pelo gonfio.

Subito dopo, il gatto inizierà ad agitarsi e potrebbe mostrarsi aggressivo anche con la sua famiglia: la sua ansia e tutti i suoi sforzi saranno completamente indirizzati verso la ricerca di un nascondiglio sicuro.

Come calmare il gatto che ha paura del temporale?

come rendere un gatto più affettuoso

La cosa migliore da fare quando il gatto è terrorizzato dal temporale è provare a fargli cambiare idea, aiutandolo a collegare la situazione del temporale a un momento di divertimento: per farlo, possiamo provare a distrarre il nostro amico peloso offrendogli bocconcini prelibati e facendo assieme a lui i suoi giochi preferiti.

Aiutate il gatto a tranquillizzarsi procurandogli un nascondiglio sicuro in un luogo facilmente accessibile: può essere una scatola, o il vano di un armadio. In molti casi, i gatti che hanno paura dei tuoni si sentono al sicuro nel lavandino del bagno.

Tenete le tende chiuse e le tapparelle abbassate nella stanza in cui si trova il gatto, così da non far entrare la luce dei fulmini o il rumore dei tuoni. Per coprire i suoni del temporale potete anche utilizzare della musica, magari scegliendo tra quella più gradita ai gatti.

Potrebbe interessarti anche >>> Il gatto ha paura di me: perchè succede e come rimediare?

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI