Home Curiosita Il gatto ha paura del vento: perché il micio è impaurito e...

Il gatto ha paura del vento: perché il micio è impaurito e come aiutarlo

Cosa fare se il gatto ha paura del vento? Scopriamo perché il micio è timoroso a causa delle forti raffiche e come intervenire per calmarlo.

gatto paura vento
(Foto Adobe Stock)

Abile predatore, provetto scalatore e molto astuto, a volte può capitare che il micio… si perda in un bicchier d’acqua! Hai notato che il tuo amico a quattro zampe teme le forti raffiche? Ecco svelati tutti i motivi per cui il gatto ha paura del vento e le tecniche per aiutarlo a capire che non c’è nulla da temere.

Il gatto ha paura del vento: tutti i motivi

Credi che il tuo gatto abbia paura del vento e vuoi capire il perché di questo suo timore?

gatto ha paura del phon
(Foto Pinterest)

Per comprendere se il micio è davvero inquieto a causa delle forti raffiche, osservalo attentamente, in modo da riuscire a capire il suo linguaggio non verbale. Tra i modi principali con cui si manifesta la paura nel gatto ci sono:

  • Pupille dilatate;
  • Battito cardiaco accelerato;
  • Posizione di difesa, con pelo drizzato, orecchie orientate all’indietro e coda in movimento;
  • L’animale tende a nascondersi;
  • Il gatto esprime il suo nervosismo attraverso lamenti e miagolii.

Se il tuo micio manifesta questi segnali in presenza del vento, i principali motivi che possono spiegare la sua paura sono i rumori eccessivamente forti e il suo istinto di sopravvivenza.

Il micio non sopporta i rumori forti

Tra le principali ragioni per cui il gatto ha paura del vento, c’è il fatto che i felini domestici non tollerano rumori eccessivamente forti.

gatto si nasconde
(Foto Pixabay)

L’udito del micio, infatti, è estremamente sensibile e potente. Ogni suono, quindi, giunge alle sue orecchie amplificato all’ennesima potenza.

Per questo porte e finestre che sbattono, oggetti che cadono e forti ululati del vento possono destabilizzare il povero quattro zampe, generando una sensazione di ansia e angoscia.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto ha paura della macchina: come tranquillizzare il nostro amico a quattro zampe

Tutta questione di istinto di sopravvivenza

Se si vuole capire il motivo per cui il gatto ha paura de vento, è bene sottolineare che i mici temono solo ciò di cui è giusto aver paura.

Il gatto capisce se abbiamo paura?
(Foto Adobe Stock)

Ciò significa semplicemente che se il nostro felino domestico appare inquieto a causa delle forti raffiche, è perché il suo istinto di conservazione atavico gli comunica che le intemperie in arrivo potrebbero mettere a rischio la sua incolumità.

Del resto, non bisogna dimenticare che anche noi, nonostante sappiamo che si tratta di un banale fenomeno meteorologico, siamo inquietati dalle forti raffiche, spesso preludio di temporali.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto ha paura del buio sì o no: come si comporta, le cause e cosa sapere

Cosa fare se il gatto ha paura del vento

Ora che abbiamo scoperto tutti i motivi che possono portare il gatto ad avere paura del vento, vediamo come aiutare il nostro amico a quattro zampe a recuperare serenità e sicurezza, anche nelle giornate più burrascose!

come impedire al gatto di scappare dalla porta
(Foto Adobe Stock)

Prima di tutto, è fondamentale evitare di consolarlo. Sebbene la tentazione di coccolarlo e stringerlo a noi per rassicurarlo sia forte, associare un gesto di affetto a un’emozione negativa come il timore è assolutamente sbagliato.

Inoltre, sarebbe bene evitare il contatto fisico con un animale fortemente agitato, poiché la sua paura potrebbe trasformarsi in aggressività.

Cosa fare, quindi? Il miglior consiglio è quello di lasciare in pace il nostro amico a quattro zampe, magari mettendogli a disposizione un angolino in cui si senta sicuro e protetto, all’interno del quale possa nascondersi durante le giornate particolarmente ventose.

Infine, è fondamentale mostrarci tranquilli e calmi: gli animali, infatti, sono molto empatici e sensibili al nostro stato d’animo. Quindi, è molto comune che i gatti capiscano se abbiamo paura o siamo agitati.

Comportandoci in modo pacato lo rassicureremo sul fatto che non c’è nulla da temere, trasmettendogli serenità.

A. S.