Home Gatti Il Gatto Turco Van: una bellezza rara

Il Gatto Turco Van: una bellezza rara

CONDIVIDI

ORIGINI:

È soprannominato “gatto nuotatore”, per la sua spiccata predilezione per l’acqua. Prende il nome da un’area geograficamente isolata nei dintorni del lago Van, nella Turchia sudorientale, dove il gatto è domestico da diverse centinaia di anni. I primi esemplari di Turco van arrivarono in Gran Bretagna nel 1955, importati da una coppia che, durante una vacanza in Turchia, era rimasta colpita dai disegni del mantello di questi gatti. Le sue origini sono molto antiche; come “documentazione” sono stati ritrovati alcuni scudi, (risalenti al 75387 d.C.) che raffigurano gatti con mantello chiaro e semilungo provvisti di coda scura ad anelli. Nel 1955 Laura Lushington portò alcuni esemplari in Gran Bretagna e per molti anni lavorò per mantenere e migliorare le caratteristiche tipiche di questa razza, che venne riconosciuta a partire dal 1969.

TEMPERAMENTO:

Il Turco Van è un gatto molto vivace che, anche se addomesticato, vivace ma molto intelligente. Conserva il lato selvaggio del suo carattere. Intraprendente e burlone, ama divertirsi, andare alla scoperta di cose sempre nuove ed emozionanti. Adora la sua indipendenza, ma non disdegna per nulla le coccole tanto da essere molto affettuoso fino a diventare estremamente geloso. Si adatta facilmente in qualsiasi ambiente.

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE:

TESTA: Corta e cuneiforme, con il naso lungo. La pelle del naso dev’essere rosa. OCCHI: Larghi e rotondi, color ambra chiaro, con il profilo rosa. ORECCHIE: Larghe, appuntite, con ciuffi di pelo. L’interno delle orecchie dev’essere rosa conchiglia. CORPO: Di taglia media, lungo e muscoloso. MANTELLO: Sericeo e lungo, color bianco gesso con disegni di tonalità biondo ramato sul muso e sulla coda. Manca il soffice sottopelo. CODA: Lunga e vaporosa. PIEDI: Piccoli, ben fatti e rotondi, con i cuscinetti rosa. Ciuffi di pelo tra le dita. ZAMPE: Di lunghezza media e muscolose. Oltre alle originali varietà Bianco e Ramato, Bianco-crema, Bianco-nero, Tartaruga-bianco, Marrone-avorio, Tabby-bianco, sono state sviluppate anche le varietà Nero tortie e Agouti-bianco.