Home Gatti La prima visita “fai da te” del gattino.

La prima visita “fai da te” del gattino.

CONDIVIDI

gattiniLa prima regola da rispettare quando decidiamo di adottare un gattino è di: PROGRAMMARE LA PRIMA VISITA DAL VETERINARIO o nel caso in cui dovessimo trovarlo abbandonato cercare di CAPIRE se il piccolino è IN SALUTE O MENO.  A prima vista i gattini sembrano tutti uguali, ma da vicino si può individuare quello più vivace, quello più timido, quello più pauroso. Osservateli mentre giocano per capire chi è vivace o per individuare segni di zoppia.

Come determinare il sesso: sembrerà semplice ma di fatto non lo è. Sollevate la coda del gattino e studiate l’apertura sotto l’ano. La vulva nelle gatte è situata vicino l’ano, mentre nel maschietto  c’è più spazio tra l’ano,i testicoli(zona scura) e il pene.

Il posteriore deve essere pulito. Sollevate la coda e controllate eventuali segni di diarrea o di secrezioni. Le orecchie devono essere pulite e asciutte. Se c’è traccia di cerume scuro, il gattino potrebbe avere acari nelle orecchie. Non infilate niente nel condotto uditivo, al massimo prendete del cotone imbevuto con della clorexidina al 4% in soluzione e detergete bene le orecchie sia internamente che nel padiglione auricolare.

gatti handicap -keikoGli occhi devono essere ben puliti senza segni di secrezione, in caso contrario, procuratevi del cotone sterile e della camomilla tiepido-fredda e tamponate massaggiando delicatamente l’occhio del vostro gattino, senza bagnare troppo il  muso. Ripetete l’operazione se necessario il giorno dopo.

Il naso deve essere vellutato e appena umido; le narici senza segni di secrezione mucosa o scura. Ascoltate il respiro: se è irregolare, potrebbe esserci l’inizio di una malattia pregressa, o di un infezione(quasi sempre una rinite o una rino-congiuntivite associata agli occhi), molto frequenti nei gattini.  

Aprite la bocca del gattino: guardate se le gengive sono rosa pallido, se i denti sono bianchi e se l’alito non è cattivo,in caso contrario potremmo incorrere in diverse patologie, come ad esempio la stomatite (frequente salivazione con presenza di pustole all’interno della bocca e sulla lingua).

gatti handicap -4L’addome deve essere rotondo. ma non troppo panciuto. Esso indica la presenza di parassiti intestinali, che provvederemo a debellare con il vermifugo più adatto. Quando sollevate il gattino dovete sentirlo più pesante di quanto sembra.

Il pelo deve essere lucido, morbido e lucente. Separate i peli per controllare la presenza di parassiti o di forfora, in quel caso dovremo indagare sul perchè il pelo sia grasso e unto; alle volte è un fattore alimentare, mentre nei casi peggiori si tratterà di dermatiti o “rogne cutanee”.

IN QUALSIASI CASO, UNA VISITA APPROFONDITA DEL MEDICO VETERINARIO RIMARRA’ D’OBBLIGO MORALE E DI SALUTE.