Home Gatti Il Ragdoll: un gatto bellissimo

Il Ragdoll: un gatto bellissimo

CONDIVIDI

ORIGINI:

Il Ragdoll è un gatto particolarissimo: possiede il fisico robusto e imponente del Birmano, ma quando viene sollevato rilassa tutti i muscoli tanto da diventare debole come un gattino e molle come una bambola di pezza (ragdoll in inglese, da cui prende il nome). La capostipite di tutti i Ragdoll si chiamava Josephine ed era una bianca gatta d’Angora dal temperamento dolcissimo e dalla calma proverbiale; fu accoppiata con un Sacro di Birmania estremamente mite; nella loro prima cucciolata si distinsero tre gattini per il carattere ereditato dai genitori e per il rilassatissimo tono muscolare. Alla nascita i cuccioli sono completamente bianchi e i colori definitivi compaiono con una lentezza che è quasi esasperante; infatti si comincia a intuire quali saranno solo dopo il compimento dell’anno d’età.

TEMPERAMENTO:

È particolarmente tollerante, anche se viene un pò maltrattato, e si affeziona presto al proprietario. Il Ragdoll è di una dolcezza disarmante; è affettuosissimo e dipende completamente dal padrone per il quale vive. I suoi movimenti lenti e il suo carattere dolcissimo e tranquillo fanno di lui il gatto ideale da tenere in casa, e lo rendono particolarmente indicato alle persone calme, che non amano la confusione e la vivacità.

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE:

Esistono tre forme riconosciute per il mantello del Ragdoll: il Bicolore con il corpo chiaro, il petto, la pancia e le zampe bianche e la mascherina, le orecchie e la coda scure; il Colourpoint dal corpo chiaro e le estremità più scure; il Mitted con il petto, la pettorina, il mento bianchi e le zampe anteriori “guantate” di bianco, mentre per il resto è uguale al Colourpoint. I colori riconosciuti sono il Seal point (foca), il Chocolate point (cioccolato), il Blu point (blu) e il Lilac point (lilla). Testa: Cuneiforme con il naso corto. Guance piene. Mento rotondo e ben sviluppato. La maschera folta e di colore marrone foca contrasta nettamente con il colore del corpo. Occhi:Larghi, ovali e distanti. Il colore dev’essere blu. Orecchie: Di media lunghezza e a punta arrotondata, piegate in avanti. Corpo: Simile al Birmano, muscoloso, dalle forme allungate e robusto. Torace profondo. Zampe posteriori dalla struttura pesante. Mantello:Lungo, folto e sericeo. Il colore del corpo dev’essere fulvo chiaro, con le estremità marrone foca scuro. Il pelo si annoda meno facilmente rispetto al tipo Persiano e si districa quando il gatto si muove. Il colore sfuma verso il crema pallido nelle parti inferiori. Il mantello è ancora più lungo sul petto. Coda: lunga e soffice. Piedi: larghi e rotondi, con cuscinetti marroni scuro. Zampe: di media lunghezza. Le zampe anteriori sono leggermente più corte di quelle posteriori.