Home Gatti Razze di gatti più rari del mondo

Razze di gatti più rari del mondo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51
CONDIVIDI

Le razze di gatti più rare al mondo e tra le più costose. Felini domestici preziosissimi

Non si tratta unicamente dei gatti più costosi, apprezzati dai collezionisti come il Savannah, il bengala  o il gatto Donskoy, noto meglio come lo Sphynx. Alcune razze di gatto sono molte ricercate per le loro particolarità. Creature preziose che raramente si possono incontrare se non vedere solo nei concorsi di bellezza felini. Ecco perché vengono definite le razze di gatti più rare. Che andremmo a scoprire insieme.

L’Ashera

Ashera

E’ una rarità. Nasce dall’incrocio tra un Servalo, felino selvatico originario dell’Africa e un gatto domestico. Viene considerato il gatto più caro del mondo. Il prezzo di un esemplare può infatti spaziare dai 20 mila ai 115 mila euro. Al di là della sua bellezza, l’Ashera è anche un gatto ipoallergenico, ideale per coloro che sono allergici ai gatti. Un felino di taglia grande che può arrivare a pesare fino a 15 chili.

Cymric

Cymric

Lo Cymric è un gatto rarissimo. Non ci sarebbero di questi esemplari in Francia o in Italia. E’ originario dell’isola britannica Man. LA sua particolarità consiste nel fatto che non ha coda. Una degenerazione che sarebbe stata provocata da una riproduzione tra consanguinei.

Le Snowshoe


Snowshoe

Una razza originaria degli Stati Uniti, lo Snowshoe discende dal Siamese, l’American Shorthair bicolore e il Sacro della Birmania. Il nome richiama la particolarità dei calzini bianchi che ha alle zampe. Solo negli anni 2000 è comparso in Europa.

Le Sokoke

Sokoke

Inizialmente era chiamato Khadzonzos (scorza) per richiamare il motivo particolare dei disegni geometrici del manto che ricordano non solo la scorza dell’albero ma anche il marmo. Si tratta di una razza originaria del Kenya, riconosciuta nel 2003, dal Tica (The International Cat Association), con il nome di Sokoke. Ha un carattere selvatico, un gatto molto vivace che ama arrampicarsi e un ottimo nuotatore.

LaPerm

LaPerm


Ci sono diverse varietà di Laperm a pelo corto, pelo mezzo lungo o lungo, ondulato o a riccioli. Ha uno sguardo molto espressivo e anche le orecchie hanno il pelo arricciato. Una razza molto affettuosa che necessità molte attenzioni e carezze.

Munchkin

Munchkin

Il Munchkin è diventato piuttosto popolare a causa della sua morfologia insolita, dalle zampe corte. Esistono due varietà di Munchkin, una a pelo corto, l’altra a pelo metà lungo. Sono ammessi tutti i colori con tutte le sfumature possibili. Il nome proviene dal film il Mago d’Oz, dove la giovane eroina Dorotea incontra un popolo di uomini di piccola taglia chiamato Munchkins.

Oriental Shorthair

Oriental Shorthair

Si tratta di una razza originaria della Thailandia. L’Oriental Shorthair appartiene alla famiglia dei gatti siamesi. Un un corpo longilineo e muscoloso. Il pelo è molto fino. La sua particolarità consiste nelle orecchie grandi, larghe che si collocano in continuità al triangolo della testa. Si tratta di una razza vivace e affettuosa.

Selkirk Rex

Selkirk Rex

Infine il Selkirk Rex è noto per la particolarità del pelo arricciato eanche i baffi lo sono. Ha una morfologia robusta e muscolosa. Il pelo è denso, arricciato e molto morbido. Viene soprannominato il gatto pecora.

C.D.
Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI