Home Gatti Salute dei Gatti Atrofia progressiva della retina nel gatto: cos’è, sintomi e cause

Atrofia progressiva della retina nel gatto: cos’è, sintomi e cause

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:03
CONDIVIDI

Diagnosi e cura dell’atrofia progressiva della retina nel gatto

micio veterinario
Sfortunatamente, ad oggi l’atrofia progressiva della retina non è curabile (Foto Adobe Stock)

Come viene diagnosticata la degenerazione progressiva della retina nel gatto? Sarà necessario sottoporre il felino ad una visita oculistica e ad alcuni esami volti ad escludere la presenza di malattie primarie che possano causare questo disturbo visivo.

Per le razze di gatti più a rischio, c’è la possibilità di effettuare un apposito test genetico. Sfortunatamente, ad oggi non esiste nessuna cura per l’atrofia progressiva della retina. Una volta individuata la causa a monte dell’insorgenza di questa patologia, si può intervenire con farmaci e terapie.

Tuttavia, i trattamenti non sono risolutivi. Considerato che il micio è destinato a perdere la vista, si consiglia di tenerlo in casa e fornirgli la nostra assistenza, in modo che il gatto si abitui presto a questa nuova condizione.

Naturalmente, vista l’ereditarietà della patologia, è opportuno non far riprodurre l’animale, per evitarne la trasmissione.

Laura Bellucci