Home Gatti Salute dei Gatti Può essergli letale ⚠ Come capire se il gatto ha ingoiato un...

Può essergli letale ⚠ Come capire se il gatto ha ingoiato un filo e cosa fare

Il tuo amico a quattro zampe sta giocando con il filo e non sai se è in pericolo? Vediamo come capire se il gatto ha ingoiato un filo e cosa fare.

Gatto con il filo
Gatto con il filo (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

I felini sono animali molto curiosi e come tali tendono a giocare e a mettere in bocca tutto ciò che trovano, anche spago e filati vari. Tuttavia, ciò può causare seri danni al nostro amico a quattro zampe, per questo motivo è opportuno fare molta attenzione.

Infatti può capitare che il nostro amico peloso giocando con il filo ne ingerisca qualche pezzo. Vediamo, nel seguente articolo, come capire se il gatto ha ingoiato un filo e soprattutto cosa bisogna fare per aiutarlo.

Come capire se il gatto ha ingoiato un filo: i sintomi

La curiosità porta i nostri amati felini a giocare con qualsiasi oggetto, anche spago e fili vari, come per esempio il filo interdentale.

Gatto gioca con il filo
Gatto gioca con il filo (Pexels-Amoreaquattrozampe.it)

Tuttavia, come ogni altro oggetto, il filo può essere davvero pericoloso per la salute del nostro amico a quattro zampe. Ciò perché il gatto non può masticarlo, ma lo ingoia intatto.

In questo caso il filo può bloccarsi e causare un’ostruzione, oppure può persino avvolgersi intorno alla base della lingua del gatto. Per questo motivo è molto importante tenere d’occhio sempre la piccola palla di pelo ed eventuali sintomi che potrebbe presentare in caso di ingestione di un corpo estraneo, come un filo. I principali sintomi da non sottovalutare sono:

Tali sintomi possono presentarsi immediatamente, oppure dopo 1-2 giorni dall’ingestione del corpo estraneo. Tuttavia non sempre il felino presenta sintomi, a volte possiamo ritrovarci il filo nelle feci del Micio dopo 10-24 ore.

Potrebbe interessarti anche: Ostruzione del dotto biliare nel gatto: cause, sintomi e cura

Gatto ha ingerito un filo: ecco cosa fare

Nel caso in cui il felino abbia ingerito un filo e presenti uno dei sintomi elencati nel paragrafo precedente, è necessario contattare immediatamente il veterinario.

Gatto con cotone
Gatto con cotone (Pixabay-Amoreaquattrozampe.it)

Se il gatto non presenta sintomi, ma ha del filo che fuoriesce dal suo ano, è molto importante non tirare il filo, in quanto potremmo causare danni al tratto gastrointestinale del Micio, ma piuttosto tagliarlo se è lungo e portare il gatto dal veterinario.

Non bisogna tirare il filo nemmeno se quest0ultimo è arrotolato intorno alla base della lingua e scende giù per la gola. Ma è importante contattare immediatamente il veterinario.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Quest’ultimo saprà come eliminare la corda dal corpo del Micio, in casi più gravi potrebbe ricorrere alla chirurgia. Per evitare tutto ciò è molto importante la prevenzione.

Potrebbe interessarti anche: Perché il gatto piange quando ingerisce il cibo? I motivi e i consigli

E’ necessario tenere qualsiasi tipo di filo, dallo spago, alla lenza, al filo interdentale, lontano dagli occhi della palla di pelo, ed è molto importante supervisionare sempre il Micio quando gioca, anche con i suoi giocattoli, in quanto può capitare che mordendo questi ultimi il felino ingerisca qualche pezzo di gioco.