Home News Spende 8.000 euro dal veterinario per scoprire che il suo gatto è...

Spende 8.000 euro dal veterinario per scoprire che il suo gatto è strano

Pensando che fosse malato, una donna ha sborsato circa 8.000 euro dal veterinario ma scopre alla fine che il suo gatto è solamente strano.

Gatto dal veterinario
Gatto dal veterinario (Pexels – Amoreaquattrozampe.it)

Preoccuparsi per cani e gatti è lecito, soprattutto se si avverte qualcosa di strano nel loro comportamento quotidiano. Moose è un gatto che abita con la sua mamma umana Abigail, e quando lo ha adottato non ha notato nulla di strano nel suo piccolo micio. Tuttavia, durante uno dei controlli di routine dal veterinario, quest’ultimo ha notato che il gatto respirava in maniera insolita.

Preoccupata per il suo gatto, spende 8.000 euro: il risultato è che è solo “strano”

spende 8000 euro gatto
Gatto dal veterinario (Pexels – Amoreaquattrozampe.it)

Abigail è una studentessa di musica di 23 anni e si è innamorata del suo piccolo Moose dal momento stesso in cui l’ha comprato l’anno scorso. Tuttavia, quando ha portato il gattino dal veterinario per farlo sterilizzare, si è preoccupata quando i veterinari le hanno fatto notare che Moose aveva un andamento respiratorio insolito e le hanno consigliato di fare ulteriori controlli.

Ti potrebbe interessare anche >>> Investito nella notte, l’hanno trovato agonizzante dopo ore: la corsa in clinica

Il veterinario ha riferito ad Abigail che non voleva eseguire l’intervento di sterilizzazione se c’era una condizione di salute più grave alla base, sottolineando che la respirazione era molto veloce (circa 80 respiri al minuto, in media il gatto ne fa tra i 15 e i 30), il che poteva indicare un problema serio. Abigail era preoccupata che il suo amato gattino potesse avere dei problemi di fondo.

Ti potrebbe interessare anche >>> Rapito davanti casa sua: la famiglia diffonde le immagini sui social per ritrovarlo

Tuttavia, dopo mesi di esami e test, Abigail si è sentita sollevata quando le è stato detto che Moose non aveva nulla di sbagliato e che era solo un po’ strano. “È stato un sollievo scoprire che non ha niente, ma è costato circa 8.000 euro“, ha raccontato. A Moose sono stati fatti tutti gli esami possibili, ma la sua respirazione veloce non è stata collegata a problemi di cuore o ai polmoni e associata solamente ad un suo comportamento insolito.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Dopo tutti quegli esami e soprattutto dopo aver sborsato molti soldi, è stato strano che la diagnosi fosse solo che il suo gatto fosse strano. Tuttavia Abigail non rimpiange niente, è molto contenta e sollevata che il suo piccolo micio stia bene e sia in salute.