Come osservare le urine del gatto per capire se ci sono problemi di salute

Foto dell'autore

By Ilaria Grimaldi

Salute dei Gatti

Come osservare le urine del gatto per capire meglio il suo stato di salute? Dobbiamo sapere che l’urina svolge un ruolo primario per certe funzioni. Vediamo, allora, cosa bisogna fare perché micio stia sempre bene.

Come guardare le urine del felino
Micio e le sue urine (Canva – amoreaquattrozampe.it)

 

Un buon funzionamento delle vie urinarie del micio domestico è indispensabile per garantirgli benessere generale e una vitalità quotidiana. Quando si è alla prima esperienza con un felino, si tende a non badare a certi aspetti che, invece, influenzano non poco la sua vita e la sua crescita. Vediamo, in questo articolo, come osservare le urine del gatto e cosa fare per garantirgli una ottima salute.

Come osservare le urine del gatto

Le urine del nostro gatto possono dirci tantissimo sul suo stato di salute e darci indizi su possibili mancanze a cui occorre rimediare, per donare equilibrio psicofisico e maggiore energia al peloso. Leggiamo, nello specifico, tutto ciò che merita attenzione quando ci si prende cura del micio ogni giorno.

Osservare le urine del pet
Gattino e la salute delle urine (Pexels – amoreaquattrozampe.it)

 

Un buono stato di salute per il micio domestico è quello che più deve interessare al suo padrone umano, in quanto si tratta della base su cui si costruisce tutto per lui, dalla vitalità all’equilibrio emotivo. Il felino, per vivere bene e in felicità con noi, necessita di grande supporto e nessun comfort deve mai mancare nel quotidiano.

Se si vuole far raggiungere buone condizioni di salute generale nel gatto, bisogna essere presenti e attenti ad alcuni elementi essenziali, che contribuiscono a fornire maggiori benefici all’animale che abbiamo scelto.

Anche se di indole indipendente e solitaria, il micio sente sempre il bisogno della presenza umana, a cui si affida per molte cose che lui non può curare e gestire, come può fare un padrone.

Per prima cosa, soprattutto con l’arrivo della stagione estiva, è bene muoversi con la giusta idratazione per il pet. In questo periodo, c’è sempre il rischio di disidratazione nel gatto, una vera priorità per la sua salute, proprio per proteggerlo dalle ondate di calore.

Durante le sue giornate, infatti, micio deve avere sempre a portata di zampa una buona quantità d’acqua fresca e pulita, perché bere poca acqua può causare vari danni, tra cui gravi malattie alle vie urinarie. Le infezioni delle vie urinarie del gatto sono molto comuni ed è importante prevenire certi pericoli.

L’urina e le vie urinarie insieme sono basilari per la salute del pet, in quanto hanno il compito di eliminare le sostanze e tossine dall’organismo che non ne ha bisogno, tramite la minzione. Se micio è ben idratato, il colore dell’urina sarà giallo pallido, poiché le sostanze contenute devono essere diluite nell’acqua.

Se, invece, l’urina ha un colore più scuro, allora significa che il peloso potrebbe soffrire di disidratazione e, per conseguenza, avere problemi urinari o renali. Ma quali sono gli altri elementi che possono aiutare micio a mantenersi ben idratato? Continuiamo a leggere più avanti per saperlo.

Il felino e la sua salute: il ruolo dell’alimentazione

Il cibo rappresenta davvero la base più solida della salute del gatto e di tutti gli amici animali. Esso fornisce a lui tutto ciò di cui ha bisogno per le sue funzioni vitali, fisiche e mentali, per vivere al meglio e sopravvivere in serenità, invecchiando bene. Leggiamo ancora qui.

La salute del felino domestico
Esemplare sta riposando (Unsplash – amoreaquattrozampe.it)

 

Un ruolo fondamentale, nell’idratazione giornaliera del gatto, è assunto dalla corretta alimentazione. Fornire al felino una dieta sana ed equilibrata, ricca di alimenti che forniscano tutte le sostanze nutritive di cui necessita, quindi proteine, grassi, vitamine, fibre e minerali è davvero importante, per tutelare la sua salute.

Va detto, poi, che è anche il cibo ad influenzare il pH delle urine, quindi il suo grado di acidità. Con una scarsa idratazione, micio può iniziare a soffrire di problemi alle vie urinarie e altri disturbi gravi. Il pH deve essere sempre ottimale e ci deve essere un equilibrio minerale, come consigliato dai medici veterinari.

Un consiglio utilissimo per stimolare micio a bere più acqua durante il giorno è distribuire in casa vari bevitori di diverse dimensioni, così da non sentirsi in sforzo per iniziare a bere di più. Un’altra opzione è data dalle fontane d’acqua, capaci di impedire la proliferazione di batteri e di sporco. In questo modo, il gatto berrà acqua buonissima e pulita.

Come abbiamo visto, quindi, sia l’acqua che il cibo contribuiscono al benessere delle vie urinarie nel felino. Prendiamocene cura nel modo giusto e prestando attenzione a questi dettagli.

Gestione cookie