Home Gatti Salute dei Gatti Dalle fusa ai sussulti: ecco come respirano i gatti

Dalle fusa ai sussulti: ecco come respirano i gatti

CONDIVIDI

I gatti respirano in 9 modi differenti e alcuni segnali potrebbero essere connessi a patologie respiratorie, cardiologiche o diabete

respirazione gatto
Come respirano i gatti (Foto fonte Pixabay)

I gatti non smettono mai di stupire. Dalle loro caratteristiche fisiche ai loro comportamenti, la conoscenza di questi felini è un viaggio misterioso e affascinante. Uno degli aspetti che più incuriosisce è il modo di respirare dei gatti. Vi sembrerà strano ma esistono ben 9 modi di respirare di Micio. Quest’ultimo respira anche quando fa le fusa o quando miagola.

La respirazione nel gatto

respirazione gatto
Le fusa del gatto 

L’apparato respiratorio del gatto è simile a quello umano. Le vie aeree si dividono in vie aeree superiori (narici, rinofaringe, laringe e porzione cervicale della trachea) e vie aeree inferiori (porzione intratoracica della trachea, bronchi e polmoni).

In alcuni casi la particolare respirazione del gatto è un segnale di presenza di una malattia respiratoria. Vediamo allora come respirano i gatti e quando allarmarsi.

Respirazione Lenta

Se il vostro gatto respira molto lentamente potrebbe essere in atto un avvelenamento o un’encefalite. Se notate un cambio improvviso della respirazione e quindi un ritmo lento intervenite velocemente e portate Micio dal veterinario.

Respirazione rapida

Anche la respirazione veloce, come quella lenta, è indicatore di qualcosa che non va. Stress e ansia, febbre, dolore diffuso, un colpo di calore, eccessiva eccitazione ma anche patologie più gravi come malattia ai polmoni o al cuore e il diabete portano il gatto a respirare velocemente. Se la respirazione rapida perdura per un po’ di tempo rivolgetevi al veterinario.

Respirazione Rumorosa

Se durante la respirazione ascoltate anche dei rumori dovete allarmarvi poiché potrebbe trattarsi di una pericolosa occlusione o una malattia. Portate immediatamente Micio dal veterinario.

Respirazione Ruvida

È la classica respirazione dovuta al restringimento delle corde vocali. Micio potrebbe avere un oggetto che ostruisce il passaggio dell’aria; portatelo dal veterinario.

Respirazione Superficiale

I mammiferi respirano in maniera profonda. Se il vostro gatto non riesce a sfruttare pienamente tutta la capacità polmonare quindi interrompe prima quella che dovrebbe essere l’azione respiratoria completa potrebbe avere, nei casi più gravi, una frattura o lesione delle costole oppure un eccesso di muco nel petto. Solo il veterinario potrà sciogliere i vostri dubbi.

Respirazione Sibilante

Avete mai sentito il sibilo prodotto da una persona asmatica? È una specie di fischio prodotto durante l’aspirazione o l’esalazione dell’aria causato dal restringimento della trachea o dei vasi bronchiali. Come per l’uomo anche per il felino il sibilo potrebbe essere il segnale della presenza di asma, patologie batteriche, problemi cardiaci o accumulo di peli. Portate Micio dal medico veterinario.

Sussulti

Dopo aver corso, saltato e giocato il gatto ha dei sussulti. Non preoccupatevi, un cambiamento leggero nella respirazione è piuttosto normale dopo l’attività fisica, si tratta di un sistema messo in atto dai felini per abbassare la temperatura corporea.

Miagolio

Il miagolio continuativo e eccessivo è un singolare tipo di respirazione che il gatto usa per comunicare che ha dolore. Se rivedete il vostro gatto in questa descrizione è necessario rivolgersi al veterinario che approfondirà la sintomatologia.

Le fusa

Le fusa sono il prodotto di uno sforzo respiratorio e, generalmente, comunicano uno stato di piacere o appagamento. Prestate però attenzione a fusa eccessive o prodotte in momenti non consoni: potrebbero essere il segnale di disagio. Il veterinario saprà consigliarvi.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI