Home Gatti Salute dei Gatti Il gatto ha la tosse: cause, diagnosi e cure

Il gatto ha la tosse: cause, diagnosi e cure

CONDIVIDI

La tosse è un meccanismo di difesa del gatto per eliminare secrezioni e corpi estranei o è l’indizio di più malattie respiratorie o cardiache.

gatto tosse
Il gatto ha la tosse (Foto fonte iStock)

Se sentite il vostro gatto tossire sappiate che la tosse è una reazione del corpo che cerca di eliminare le secrezioni accumulate o corpi estranei nelle vie aeree oppure si tratta di un segnale di avvertimento per patologie respiratorie o cardiache. Vediamo cosa c’è da sapere sulla tosse nel gatto.

Il gatto e la tosse

gatto tosse
Il gatto malato

Capire perché il gatto tossisce è il primo passo per cercare una soluzione e superare il problema. Spesso infatti gli starnuti sono confusi con la tosse. Per distinguere la tosse dallo starnuto ricordate che quando il gatto tossisce ha la bocca aperta, quando starnutisce ha la bocca chiusa.

Per non far correre rischi al gatto, osservatelo e analizzate il contesto in cui si trova: può tossire per un’infezione, una irritazione da cause esterne o irritanti (polvere, sostanze chimiche, fumo di sigaretta) o avere una malattia.

Associata alla tosse il gatto può: starnutire, vomitare, avere secrezioni nasali e/o oculari, raucedine, svenimenti, rumori durante la respirazione e sensazione di soffocamento.

Le cause della tosse del gatto

Le due possibili e più comuni cause della tosse di Micio sono il raffreddore e le palle di pelo. Queste ultime si formano mentre il gatto si lecca, provocano tosse secca e a volte raucedine e vengono espulse dal felino rapidamente col vomito.  Le altre ragioni della tosse nel gatto sono:

  • collare troppo stretto;
  • allergie causate da polvere, polline, fumo, profumi o detergenti per la casa. Il gatto può avere anche secrezioni, starnuti e pruriti;
  • corpi estranei che ostruiscono bocca, naso o la gola dell’animale;
  • asma, è una malattia del apparato respiratorio del gatto e può dipendere da obesità e stress (non lo sapevi? Anche il gatto può soffrire di stress e ansia). Si associa a difficoltà respiratorie e rumori anomali durante la respirazione;
  • influenza o polmonite a cui si associa raucedine, secrezioni e nei casi più gravi febbre;
  • malattie cardiache; il gatto tossisce mentre gioca o si muove
  • bronchite acuta o cronica;
  • parassiti polmonari o cardiaci, si associa a perdita di peso, apatia e assenza di appetito;
  • altre malattie respiratorie batteriche, virali o fungine;
  • cancro, più comune nei gatti anziani.

La diagnosi

Per fare una diagnosi corretta il veterinario ha bisogno di più elementi possibili. Come anticipato in precedenza dopo aver osservato Micio e l’ambiente che lo circonda riferisci al medico tutto quello che hai notato: presenza di sostanze chimiche, durata, frequenza, intensità e tipo di tosse e quando tossisce (quando è fuori, quando gioca, quando corre ecc.)

Dopo questo primo step il veterinario potrebbe aver bisogno di altri elementi e procedere con analisi delle urine, del sangue, radiografia, TAC, risonanza magnetica, laringoscopia o broncoscopia.

Tosse del gatto: trattamenti e cure

Dopo aver fatto la diagnosi e aver identificato la causa del fastidio il veterinario vi dirà come trattare la tosse del vostro Micio.

Potrà prescrivere broncodilatatori, antibiotici, antistaminici o corticosteroidi o antiparassitari, nel caso di palle di pelo potrà suggerire di cambiare dieta o dare pasta al malto. Segui alla lettera le prescrizioni del medico sulla durata del trattamento.

Nel casi più gravi il gatto potrà essere ricoverato affinché sia aiutato a respirare con l’ausilio dell’ossigeno.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI