Il gatto non beve più acqua? E’ allarme: un segnale molto pericoloso per micio

Foto dell'autore

By Marianna Durante

Salute dei Gatti

Devi fare molta attenzione se il tuo gatto non beve più acqua, in quanto potrebbe essere un segnale di qualcosa di davvero pericoloso per Micio.

Gatto si rifiuta di bere
Gatto si rifiuta di bere (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

I nostri amici a quattro zampe hanno la reputazione di essere animali che bevono poco. Ciò potrebbe essere vero, in quanto in natura i felini tendono ad idratarsi attraverso le prede che mangiano.

Tuttavia, sebbene sia difficile comprendere quanto beve il Micio, bisogna fare molta attenzione ad osservare se il gatto non beve più acqua, in quanto ciò potrebbe essere il segnale di qualcosa di più grave. Vediamo insieme perché è pericoloso quando il Micio non beve.

Il gatto non beve più acqua: perché è un segnale di allarme

Capire se il proprio amico a quattro zampe beva o meno dell’acqua potrebbe essere difficile, tuttavia è necessario controllare se il proprio Micio si idrata.

Gatto non beve
Gatto non beve (Adobe Stock-Amoreaquattrozampe.it)

Infatti, l’idratazione è molto importante sia per noi uomini che per i nostri amici pelosi, in quanto l’acqua presente nel Micio è utile per l’eliminazione dei rifiuti dal suo organismo, per la digestione ed è responsabile dei processi cellulari e della salvaguardia del sistema circolatorio.

Proprio per questo motivo l’organismo del nostro amico a quattro zampe è composto dall’80% di acqua. Quando il gatto non beve più, può capitare che l’acqua presente nel suo organismo scenda al di sotto dell’80% causando disidratazione nel Micio.

Se il nostro amico peloso si trova in uno stato di disidratazione, noteremo anche i seguenti sintomi:

La disidratazione nel felino se non curata può portare persino alla morte del gatto. Per questo motivo è molto importante fare attenzione ai sintomi sopra elencati e soprattutto portare il Micio dal veterinario quando notiamo che non beve abbastanza.

🐾 Vi aspettiamo sul nostro nuovo canale TELEGRAM con tanti consigli e novità

Come prevenire la disidratazione nel gatto

Il consumo giornaliero di acqua nel gatto è di circa 80 ml per ogni kg di peso corporeo del felino. Tuttavia, ricordiamo che il Micio ricava acqua anche dal cibo.

Gatto beve dalla fontana per gatti
Gatto beve dalla fontana per gatti (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Nello specifico se il nostro amico a quattro zampe si nutre di crocchette, avrà sicuramente bisogno di bere di più, in quanto il Micio ottiene dal cibo secco solo il 7-12% di acqua.

Mentre il cibo umido potrebbe contenere l’80% di acqua, quindi potremmo evitare che il gatto si disidrati semplicemente nutrendolo con del cibo umido.

🐱 Per  restare sempre aggiornato su tutte le news seguici anche su TWITTER

Tuttavia, per prevenire la disidratazione nel gatto, è necessario anche offrire a quest’ultimo sempre acqua pulita e fresca. Potrebbe essere utile anche l’acquisto di una fontana d’acqua per gatti, la quale fa circolare l’acqua continuamente.

Gestione cookie