Home Gatti Salute dei Gatti Malattie comuni nel Korean Bobtail: cosa sapere sulla salute del micio

Malattie comuni nel Korean Bobtail: cosa sapere sulla salute del micio

Ecco quali sono le malattie comuni nel Korean Bobtail: scopriamo l’elenco completo per imparare a riconoscerle e sapere come intervenire.

malattie comuni korean bobtail (1)
(Foto Adobe Stock)

Molto spesso i mici tendono a mascherare gli stati di malessere. Individuare un gatto malato, quindi, può non essere semplice, soprattutto se si è alle prime armi. Per questo, è fondamentale sapere tutto sullo stato di salute del proprio amico a quattro zampe, in modo da riuscire a comprendere immediatamente se c’è qualcosa che non va. Elenchiamo le malattie comuni nel Korean Bobtail, per capire come si manifestano, quali sono le cause e come si curano.

Malattie comuni nel Korean Bobtail: l’elenco completo

I mici di questa razza di origine asiatica risultano poco conosciuti e diffusi in Europa.

korean bobtail
(Foto Adobe Stock)

Ad oggi, le informazioni sulla loro salute non sono molte. Attualmente, non sono state individuate particolari malattie genetiche nel Korean Bobtail, che si trasmettono per via ereditaria da una generazione all’altra.

Inoltre, questi pelosetti sembrano godere di buona salute ed essere decisamente longevi, considerando che la durata media della loro vita si assesta tra i 12 e  15 anni.

Ciò non toglie, in ogni caso, che gli esemplari di questa razza possano contrarre patologie che comunemente si manifestano in tutti i felini domestici, in cui rientrano:

  • Disturbi delle vie urinarie;
  • Infezioni;
  • Allergie.

Disturbi delle vie urinarie

Tra le malattie comuni nei gatti, che possono colpire anche il Korean Bobtail, ci sono i disturbi a carico delle vie urinarie.

korean bobtail
(Foto Adobe Stock)

Si tratta di patologie come infiammazioni, cistite e calcoli, che si manifestano mediante una sintomatologia molto simile:

  • Il micio fa la pipì fuori dalla lettiera;
  • La minzione è dolorosa e incompleta;
  • C’è presenza di sangue nelle urine;
  • Il gatto si lamenta ed è aggressivo.

In questo caso, è necessario intervenire tempestivamente.

Ignorare il malessere dell’animale, infatti, non farebbe altro che esporlo a un peggioramento delle sue condizioni.

Quest’ultimo, d’altra parte, potrebbe rivelarsi anche molto grave, come nel caso del blocco delle vie urinarie.

Potrebbe interessarti anche: Calcoli urinari nel gatto: sintomi, diagnosi e i trattamenti

Infezioni

Nell’elenco delle malattie comuni nel Korean Bobtail ci sono le infezioni.

korean bobtail
(Foto Adobe Stock)

Si tratta di una categoria molto vasta, che include disturbi causati da batteri, virus o funghi, che possono colpire una specifica parte del corpo del micio o il suo intero sistema immunitario.

Tra le infezioni più comuni ci sono:

  • Otite;
  • Congiuntivite;
  • FeLV;
  • Rinotracheite;
  • Stomatite.

Nel caso di alcune patologie di origine virale, è fondamentale vaccinare il micio per proteggerlo.

Inoltre, è opportuno evitare che il gatto entri in contatto con animali non vaccinati e che sia sterilizzato.

Alcune malattie infettive, infatti, possono trasmettersi attraverso i fluidi corporei, come saliva e sangue.

Potrebbe interessarti anche: FeLV o leucemia felina nel gatto: sintomi, trasmissione, cura

Allergie

Infine, le allergie chiudono l’elenco delle malattie comuni nel Korean Bobtail.

 

Quando il sistema immunitario del micio entra in contatto con sostanze apparentemente innocue, ma le percepisce come pericolose, scatena una serie di reazioni di difesa, che lo portano a manifestare sintomi come:

  • Difficoltà di respirazione;
  • Prurito;
  • Irritazione;
  • Asma allergico.

I fattori scatenanti delle allergie possono essere davvero numerosi, dal cibo all’ambiente, passando per il morso di pulci e zecche.

In questo caso, ad esempio, è fondamentale proteggere il proprio amico a quattro zampe dalle infestazioni parassitarie, applicando regolarmente un antiparassitario.

Per scoprire come prenderti cura al meglio del Korean Bobtail, consulta questo articolo.

Come capire qual è la sostanza che genera l’allergia nell’animale?

Sarà compito del veterinario, che sottoporrà il pelosetto a una serie di prove allergiche, individuando l’allergene e prescrivendo una cura che permetta al gatto di recuperare in fretta salute e serenità.