Home Gatti Salute dei Gatti Scorpione punge gatto: quali pericoli corre il felino e cosa fare

Scorpione punge gatto: quali pericoli corre il felino e cosa fare

Cosa fare se uno scorpione punge il nostro gatto? Innanzitutto, niente panico; ma allo stesso tempo occorre intervenire tempestivamente.

Scorpione punge gatto
(Foto Adobe Stock)

Il gatto, si sa, è un animale estremamente curioso. E questa sua caratteristica talvolta lo spinge a mettersi nei guai con le sue stesse… zampe, come nel caso in cui l’oggetto della sua attenzione sia catturata da altri animali: cosa fare se uno scorpione punge il nostro gatto? Ecco cosa sapere sull’argomento.

La curiosità è … felina

Eleganza, agilità, destrezza, bellezza: sono tante le caratteristiche del felino più amato del mondo, da sempre ammantato in un alone di mistero.

Gatto curioso (Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

Ciò che segreta non è, tuttavia, è la sua immensa curiosità. Un gatto in salute è un animale sempre pronto ad esplorare nuovi posti, fare conoscenza di oggetti che non conosce, esprimere la sua vitalità attraverso il gioco.

É fondamentale per il felino poter interagire con un mondo conforme alle sue caratteristiche etologiche. D’altronde, uno dei compiti del suo compagno umano, è proprio quello di predisporre un ambiente idoneo a consentirgli di esprimere la sua reale natura.

Può capitare, tuttavia, che nel corso delle sue avventure in piccolo felino incappi in qualche episodio spiacevole: è nell’ordine naturale delle cose, ed tale timore non deve frenarci nel far vivere al gatto le esperienze confacenti alla sua natura; anzi, deve spingerci a trovare il giusto compromesso nell’offrire la giusta sicurezza al felino: mettere il giardino in sicurezza per il gatto è un adempimento inderogabile per il proprietario.

Tra le disavventure che possono capitare al nostro felino, possono annoverarsi anche incontri inusuali. Lo scorpione che punge il gatto non rientra fra questi? L’incontro è raro, ma non impossibile.

Siamo soliti pensare all’artropode come un animale esotico, esclusivo di luoghi lontani, quanto pericolosi (per certi versi); in realtà gli scorpioni sono presenti anche in Italia.

Potrebbe interessarti anche: La filaria nel gatto: cos’è, le cause, i sintomi e cosa fare per curarla

Lo scorpione punge il gatto: come intervenire

Cosa fare se lo scorpione punge il nostro gatto?

Aracnidi si stanno estinguendo
(Foto Pixabay)

Prima di tutto, occorre mantenere la calma. Può sembrare un consiglio superfluo e banale, ma mantenere la situazione sotto il nostro controllo è un atto propedeutico per poterci muovere con lucidità.

Gli scorpioni presenti nel territorio italico sono velenosi? Sì, ma il veleno non ha una grande efficacia offensiva; gli effetti derivanti dalla puntura dall’artropode italico sono da paragonarsi a quelli causati dalla puntura di un’ape. Insomma, tutt’altro che irreparabile.

É chiaro, tuttavia, che l’importazione illegale di esemplari tropicali rende possibile l’incontro con scorpioni ben più pericolosi; ma ad oggi si tratta di un’eventualità ancora molto rara.

Il gatto è un animale estremamente veloce, e potrebbe essere in grado di schivare la puntura dell’artropode; d’altro canto, tuttavia, potrebbe anche trovarsi per la prima volta faccia a faccia con l’animale, e ignaro del pericolo, subire la sua puntura.

Il felino molto probabilmente fuggirà spaventato; la prima cosa da fare è assicurarci che non esca dal nostro raggio di azione, anche per poterne monitorare lo stato di salute.

Quando si sarà tranquillizzato, potremo controllare gli effetti dell’aggressione dello scorpione, il quale, piuttosto che pungere, potrebbe anche azionare le proprie tenaglie, comunque temibili nell’infliggere delle ferite.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto è stato morso da un serpente: cosa fare e come comportarci

É sempre bene avvertire il proprio veterinario di fiducia, anche contattandolo telefonicamente, al fine di chiedere consiglio su come comportarsi; il professionista, ad esempio, potrebbe consigliare la somministrazione di un antistaminico.

Se lo scorpione è morto, possiamo raccoglierlo per mostrarlo al veterinario. Ovviamente, potremmo anche non essere presenti al momento in cui lo scorpione punge il gatto. Il felino potrebbe manifestare i seguenti sintomi:

  • Gonfiore
  • Dolore
  • Tremore
  • Pupille dilatate
  • Agitazione
  • Salivazione

Il soccorso medico deve essere tempestivo.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.