Home Gatti Il Tonkinese: un gatto tutto dire

Il Tonkinese: un gatto tutto dire

CONDIVIDI

tonkineseIl Tonkinese ha il patrimonio genetico ereditato dall’accoppiamento tra un Burmese e un Siamese, dai quali sembra aver ereditato anche le migliori qualità. I Tonkinesi vennero allevati in numero ristretto in America, durante gli anni Trenta del secolo scorso. I primi ibridi, noti come “Siamesi dorati”, rimasero per lo più ignorati e fu solo verso la fine degli anni Sessanta che la razza cominciò a suscitare l’interesse degli allevatori, quando debuttò con il nome di Tonkinese. In Inghilterra sono ammessi tutti i colori riconosciuti del Burmese, inclusi l’unito, il tartaruga e il tigrato. Negli Stati Uniti sono riconosciute cinque varietà corrispondenti ai Siamesi base: visone naturale, azzurrato, miele, champagne e platino.

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE:

Semilongilineo e muscoloso, il Tonkinese ha un peso alto rispetto alla taglia, che è media. Testa: Cuneiforme, ma con il muso squadrato e il naso lungo. Il colore della pelle del naso deve armonizzarsi con quello del mantello. Occhi: Di media misura, a mandorla e distanti. Il colore è blu-verde. Orecchie: Di grandezza media, ampie all’attaccatura e con la punta ovale. Corpo: Di taglia media, magro e muscoloso, una via di mezzo tra uno snello Siamese e un robusto Burmese. Collo di lunghezza media. Mantello: Dev’essere di lunghezza media, morbido e aderente come quello di un visone, e naturalmente lucido. Il colore dev’essere uniforme, leggermente sfumato verso tonalità più chiare nella parte sottostante del corpo, con le estremità ben marcate, anche se non come nel Siamese. Coda: Lunga, proporzionata al corpo e affusolata. Piedi: Delicati e quasi ovali. Il colore dei cuscinetti deve armonizzarsi con quello del mantello. Zampe: Lunghe, magre ed eleganti. Le zampe posteriori sono leggermente più lunghe di quelle anteriori.

CURE:

tonkinese

È un gatto con una salute ottima, che non richiede alcuna cura particolare; naturalmente sarà necessario procedere spesso con la normale spazzolatura, adoperando una spazzola morbida, per mantenere sempre perfettamente lucido e luminoso il suo meraviglioso pelo.