Home News 4 cani lasciati in un forno naturale: fioccano le sanzioni per i...

4 cani lasciati in un forno naturale: fioccano le sanzioni per i responsabili

Aspre le sanzioni per i responsabili che hanno lasciato 4 cani in una condizione insostenibile, simile a un forno naturale.

4 cani forno sanzioni
Cani salvati dalla Forestale (Facebook – Luciano Baracco)

È paragonabile a un forno naturale la situazione in cui vertevano quattro cani – in provincia di Asti – lasciati ad un’insostenibile esposizione solare, date le elevate temperature di questi giorni, e con poca acqua a disposizione. Si tratterebbe in realtà di un’emergenza dilagante in tutta la penisola, quella correlata al fenomeno di abbandonare i propri esemplari in condizioni non idonee durante la stagione estiva, e non di un singolo episodio, ricordano le associazioni impegnate nella salvaguardia degli animali.

4 cani lasciati in un forno naturale: fioccano le sanzioni per i responsabili

4 cani forno sanzioni
Cani disidratati dal caldo (Facebook – Luciano Baracco)

A confermare l’emergenza ha provveduto, in questo caso, il Servizio Veterinario dell’Asl locale, che si occupa quotidianamente di aggiornare i residenti sull’utilità di seguire i sistemi di prevenzione onde evitare simili situazioni. Gli esemplari in questione, difatti, sono stati ritrovati estremamente disidratati dalle autorità locali.

Potrebbe interessarti anche >>> Cane investito e immobilizzato a terra: la reazione degli automobilisti è virale – VIDEO

La scoperta è stata effettuata nel comune di Cortazzone, da alcuni militari della Stazione Carabinieri della Forestale. Questi si trovavano a portare a termine un controllo di routine, quando si sono accorti della presenza di tre esemplari all’interno di un box totalmente esposto ai raggi solari. La sofferenza degli animali è stata sin da subito evidente ai loro occhi.

Dopo aver deciso di intervenire per sventare il peggio, i militari hanno notato la presenza nella proprietà privata anche di un quarto esemplare altrettanto malandato. Stavolta, oltre ad essere privato di una copertura che potesse proteggerlo dall’esposizione al sole, quest’ultimo si ritrovava ad essere isolato dagli altri e ad essere stanziato all’interno di un recinto, privo inoltre di una disponibilità d’acqua che potesse essere sufficiente.

I quattro cani sono stati infine tratti in salvo dalle autorità forestali e sottoposti a un prolungata idratazione. Grazie alle cure necessarie impartite loro dall’équipe veterinaria dell’Asl adesso gli esemplari verterebbero in ottime condizioni di salute. Nel frattempo i provvedimenti nei confronti dei responsabili delle mancate accortezze non si sarebbero fatti attendere. Successivamente rintracciati dai militari, questi hanno provveduto ad agire di conseguenza.

Potrebbe interessarti anche >>> Lady e Stella, la tristezza dei due cani ritrovati in terribili condizioni 

I proprietari degli esemplari hanno pertanto dovuto far fronte a una sanzione amministrativa di ben 500 euro. Le autorità, inoltre, si sarebbero assicurati che gli esemplari finora accuditi al di fuori delle normative previste dalla legge venissero trasportati in un luogo che potessero essere per loro più idoneo.